Computer Portatili

Schermo e prestazioni

Pagina 4: Schermo e prestazioni

Anche se in anni di test abbiamo visto schermi più luminosi, non possiamo fare a meno di notare che il pannello 4K da 14 pollici dello ZBook x" è uno dei più belli che abbiamo mai visto, oltre ad essere uno dei pochi touchscreen opachi con trattamento chimico che, abbinato allo stilo, consente di scrivere come sulla carta. È quello che HP chiama schermo "DreamColor", ossia che può mostrare 1 miliardo di colori diversi.

 

Un effetto che non sempre viene percepito, perché come ben noto la finitura opaca tende ad attenuare il contrasto. Al solito è un'arma a doppio taglio: da una parte il trattamento opaco è la soluzione migliore per i lavori artistici, e consente un'ottima leggibilità in condizioni di luce ambientale intensa (non c'è nessun effetto a specchio), dall'altra per mettere in risalto i colori sarebbe meglio uno schermo lucido.

Teoria a parte, lo schermo dello ZBook x2 comunque copre il 178 percento del gamut volume sRGB, che è un risultato eccellente, di gran lunga superiore alla media delle workstation (150 percento) e al 113% della Precision 5520. Quanto a luminosità abbiamo misurato un valore di 313 candele al metro quadro, che è un valore superiore alla media (308 candele) e alle 214 candele del ThinkPad P52s, ma inferiore alle 335 candele della Precision 5520.

Prestazioni

Lo ZBook x2 testato dai colleghi statunitensi ha in dotazione una CPU Intel Core i7-8650U, 32 GB di RAM, un SSD PCIe da 512 GB e una GPU Nvidia Quadro M620 con 2 GB di VRAM. Questa configurazione in Italia non è ancora disponibile in vendita: al momento sul sito HP trovare solo l'allestimento con Core i7-7500U, 16 GB di RAM e SSD PCIe da 512 GB. Al momento non sappiamo quando arriveranno in commercio nel Belpaese le versioni con CPU di ottava generazione (ma arriveranno): siamo in attesa di informazioni ufficiali.

Chi è interessato a quanto prodotto però può iniziare a farsi un'idea chiara: la configurazione così come provata ha permesso di svolgere senza problemi le attività ordinarie. In particolare abbiamo aperto 25 schede in Google Chrome, tra cui una con lo streaming di un video a 1080p, mentre disegnavamo e applicavamo filtri in Photoshop, senza vedere nessun ritardo.

 

Nel test di prestazioni generali Geekbench 4 lo ZBook ha spuntato 15.308 punti, che è superiore alla media di categoria (13.973 punti), ma è inferiore ai 16.045 punti registrati dal ThinkPad P52s con Core i7-8650U vPro.

L'SSD PCIe ha trasferito 4,97 GB di file multimediali misti in 8 secondi, raggiungendo un transfer rate di 631,2 megabyte al secondo. Il che significa che è più veloce della media (523 MBps) e della Precision 5520 (462,66 MBps).

 

Considerata la categoria di prodotto abbiamo condotto anche un test di editing video con Handbrake, che consiste nella transcodifica di un video 4K in un video 1080p. Ci sono voluti 20 minuti e 25 secondi per completare il lavoro, che è un buon tempo considerato che la media è di 22 minuti e 38 secondi.

 
 

Nel benchmark 3DMark Ice Storm Unlimited lo ZBook X2 ha ottenuto un punteggio di 115.845, migliore rispetto al ThinkPad P52s (112.920 punti con GPU Nvidia Quadro P500) ma peggiore se confrontato con la Precision 5520 (143.124 punti) che ha in dotazione una Nvidia Quadro M1200.