Tom's Hardware Italia
Raffreddamento

Hydro X Series, Corsair rinnova i sistemi custom loop

Al Computex 2019 Corsair ha presentato Hydro X, una nuova gamma di prodotti con tutto il necessario per creare sistemi custom loop di qualità.

Al Computex 2019 Corsair ha presentato la nuova serie di prodotti Hydro X, composta da diversi componenti e che offre agli utenti nuove possibilità di personalizzazione e di scelta del sistema di raffreddamento.

La gamma comprende blocchi per CPU e GPU, una pompa / serbatoio, finiture, tubature, radiatori e liquido refrigerante. Offre quindi tutto il necessario per assemblare un custom loop completo che permetta di tenere sempre fresco il proprio computer.

Oltre che ad essere compatibile con la gran parte dei case Corsair, i componenti Hydro X possono essere facilmente integrati in sistemi già esistenti, grazie all’utilizzo di raccordi G1/4.

Non manca l’illuminazione RGB, anche se Corsair non utilizza ancora la tecnologia Capellix che, almeno per il momento, resta esclusiva delle RAM Dominator Platinum RGB. I LED possono essere comodamente personalizzati tramite il software proprietario iCUE.

La gamma di waterblock per CPU Hydro X permette di raffreddare qualsiasi processore desktop moderno. Hydro XC7 RGB è stato progettato per i socket AMD AM4 e Intel 115x, mentre per Intel 2066 e AMD TR4 Corsair ha creato XC9 RGB.

Entrambi i blocchi sono dotati di oltre 70 alette di raffreddamento e di piastra in rame placcato nichel, inoltre Corsair applica già la pasta termica, in modo che ce ne sia la giusta quantità. La camera di flusso è trasparente e permette di vedere il passaggio del liquido di raffreddamento.

XG7 RGB è invece il nuovo blocco di raffreddamento dedicato alle schede video. La compatibilità è garantita con qualsiasi scheda Nvidia GeForce RTX, a patto che questa utilizzi il PCB reference e non una versione personalizzata dal produttore.

Il backplate di XG7 RGB è in alluminio e sono presenti dei pad termici preapplicati, che migliorano il raffreddamento e facilitano l’installazione. Non mancano i LED RGB, presenti intorno alla camera e personalizzabili con iCUE.

Il sistema pompa / serbatoio si chiama invece XD5 RGB e integra, come si intuisce dal nome, una pompa D5. Il serbatoio è da 330 ml ed è illuminato da 10 LED RGB montati nella parte superiore.

Corsair ha integrato anche un sensore di temperatura, che monitora lo stato del refrigerante in tempo reale, direttamente dall’interno del sistema di raffreddamento.

La nuova linea Corsair Hydro X comprende anche radiatori in rame che vanno dai 120 ai 480 mm, tubi (flessibili e rigidi) e raccordi di diverso tipo, con una vasta gamma di adattatori ad angolo soddisfare tutte le necessità degli utenti.

Se siete in difficoltà nel determinare quale sistema di raffreddamento sia il migliore per la vostra configurazione, sappiate che Corsair offre – sul proprio sito web – un pratico tool che, una volta inseriti gli elementi principali del PC, compila un elenco completo di componenti Hydro X specifici necessari per creare il custom loop più adatto.

I prodotti Corsair Hydro X sono già disponibili sul sito Corsair, e nelle prossime settimane saranno acquistabili anche dai vari rivenditori autorizzati.