Computer Portatili

I notebook scottano, Intel pensa alle soluzioni

Intel ha mostrato un nuovo processo di raffreddamento, derivato da una tecnologia usata nella refrigerazione della superficie esterna dei motori per jet. Il nuovo sistema dovrebbe aiutare a mantenere fresca la scocca dei notebook, un problema sempre più rilevante.

"La tecnologia del raffreddamento, fino a oggi, si è impegnata nel mantenere al fresco i pezzi interni del computer. Purtroppo, non si è ancora pensato all'esterno", ha dichiarato Mooly Eden, general manager del Mobile Platforms Group di Intel.

"Quando si progetta un sistema sottile, raffreddare la scocca è una grande sfida. Ad oggi, il calore del notebook è eccessivo e fastidioso, se lo poggiate sulle ginocchia".

Intel ha così realizzato un sistema chiamato "laminar jet airflow system", che si occupa di eliminare l'aria calda dalla parte inferiore del portatile, rendendolo abbastanza freddo da permettere di appoggiarlo sulle gambe. Il sistema può essere concesso in licenza ai vari produttori di notebook e quindi integrato su prodotti di nuova generazione.