Schede madre

IBM aumenta gli sforzi su Linux

IBM aumenta gli sforzi per migliorare le prestazione dei suoi processori Power
con Linux. La società ha assunto dozzine di programmatori al Big Blue’s
Linux Technology Center, e pianifica di assoldarne altri.

"Non stavamo facendo abbastanza per dare pieno supporto a Linux"
sui processori Power, la linea usata dai server Unix pSeries di IBM.Dan Frye,
direttore del Linux Technology Center, aggiunge "Linux ad oggi funziona
bene sui Power. Ma noi intendiamo portarlo dalla sufficienza a prestazioni di
primo piano".

Leggi
l’intero articolo (inglese).