Schede Grafiche

IDF Fall 2008: Hydra, la rivoluzione del multi-GPU

LucidLogix Technologies, azienda impegnata nel settore grafico e più specificatamente nel rendere possibile il funzionamento di soluzioni multi-scheda senza vincoli di chipset, era presente all'IDF Fall 2008 e ha parlato del suo chip, conosciuto con il nome di Hydra.

LucidLogix ha dichiarato che le vendite di Hydra sono già iniziate. Chiamato Hydra 100 Series, questo System-on-chip può essere integrato nelle schede madre per PC, per notebook e in schede dedicate.

LucidLogix ha dichiarato che Hydra può essere integrato in una scheda madre e connesso a una porta standard PCIe tra il sottosistema CPU e le diverse schede grafiche o moduli MXM. Nel contempo un driver opera "tra le DirectX e i driver del produttore della scheda video". Grazie ad algoritmi proprietari, l'Hydra Engine suddivide tra le GPU disponibili i calcoli da effettuare per ricomporre correttamente la scena di gioco. C'è inoltre la possibilità di integrare Hydra su una scheda dedicata, permettendo così il supporto fino a quattro GPU "di qualsiasi produttore". Una versione più esotica, inoltre, prevede una soluzione esterna collegabile a un laptop o a una docking station.

LucidLogix afferma che i consumatori che acquisteranno una motherboard con il loro chip potranno scegliere quali scheda video implementare, se mettere insieme una scheda video di un produttore e una di un altro e persino accoppiare schede vecchie con quelle nuove.