CPU

Il Core i9-12900K è il migliore per emulare PS3

Siamo certi che molti di voi conosceranno RPCS3, l’emulatore PS3 open-source disponibile sia per Windows che per Linux. Stando ad alcuni recenti Tweet, sembra che il team di sviluppo dietro al software apprezzi particolarmente i nuovi processori Intel Alder Lake, in particolare il Core i9-12900K con istruzioni AVX-512 abilitate sui P-Core. Secondo i test svolti dal team su God of War: Ascension, la nuova CPU top di gamma di Intel è il 15% più veloce del predecessore, il Core i9-11900K.

Per rendere il confronto tra i due processori il più veritiero possibile, gli sviluppatori hanno prima disattivato gli E-Core e l’HyperThreading, quindi abilitato il set di istruzioni AVX-512 e overcloccato la CPU a 5,2GHz. Vi ricordiamo che, sebbene i nuovi processori non siano compatibili nativamente con le istruzioni AVX-512 e gli E-Core effettivamente non le supportino, non è lo stesso per i P-Core, dove sono solamente disabilitate. RPCS3 sfrutta questo set d’istruzioni, quindi abilitarlo permette di migliorare le performance.

Photo credit: Unsplash.com

In queste condizioni il Core i9-12900K ha raggiunto i 78 FPS in God of War: Ascension, mentre il Core i9-11900K si è fermato a 68 FPS. Una differenza di 10 frame al secondo, o del 14% circa se preferite.

Sfortunatamente non sappiamo quali siano le performance del Core i9-12900K “stock”, ossia con E-Core e HyperThreading attivo e AVX-512 disattivato, in quanto il team di sviluppo non ha eseguito test con questa configurazione. Sarebbe interessante anche capire quanto influiscono sulle prestazioni le istruzioni AVX-512: stando a un altro Tweet sappiamo che, secondo gli sviluppatori, tenere gli E-Core attivi e mantenere disabilitato il set di istruzioni lascerebbe “molte prestazioni sul tavolo”. Insomma, sembra che l’emulatore più famoso per PS3 sfrutti davvero bene AVX-512 e che questo set d’istruzioni abbia un impatto importante nelle prestazioni dei giochi.