Software

Il Finder è meglio di “Esplora Risorse”?

Pagina 3: Il Finder è meglio di “Esplora Risorse”?

Il Finder è meglio di "Esplora Risorse"?

Con Leopard sono stati introdotti molti miglioramenti nel Finder, l’equivalente della funzione "Risorse del computer" di Windows.
La prima modifica riguarda la sidebar, riorganizzata in categorie, come in iTunes. Una scelta che migliora la chiarezza, ma siamo ancora lontani dalla situazione ideale, soprattutto per la mancanza di una visione ad albero dell’hard disk. È possibile, fortunatamente, aggiungere delle scorciatoie al menù. La visualizzazione a colonne risolve in parte questo problema, avvicinandosi alla struttura ramificata di cui sopra.


Cover Flow, all’interno del Finder di Leopard

Le due innovazioni più evidenti si chiamano "Cover Flow" e "Quick Look". La prima soluzione permette di navigare tra i file, in maniera quasi identica a quella usata da iTunes. E certamente molto utile per le immagini o i documenti, grazie all’anteprima visualizzata del file selezionato, mentre per altri tipi di file non ci sembra particolarmente utile.

Quick Look, invece, visualizza il contenuto del documento senza doverlo aprire con l’apposita applicazione. Sicuramente è molto utile con i file Office, PDF, MPG, PSD o MP3.

Per quanto riguarda le applicazioni non supportate da questo sistema, Apple ha assicurato che i programmatori dei vari software potranno sviluppare i propri plug-in da integrare in Quick Look.


Apertura di numerosi MP3 con Quick Look