Schede Grafiche

Il mercato GPU è di Intel, ma ora AMD è della partita

Intel ha incrementato la sua quota di mercato nel settore GPU. L’azienda di Santa Clara, secondo un’analisi di Jon Peddie Research, passa dal 54,7% del primo trimestre 2011 al 60,7% del secondo. Questo forte incremento, pari a sei punti percentuali, è collegato alla disponibilità delle piattaforme Sandy Bridge e Atom con GPU integrata.

Nvidia e AMD, hanno visto la propria quota passare rispettivamente dal 19,9% del primo trimestre al 17,5% e dal 24,7% al 21,2%. A S3 e Matrox rimangono rispettivamente lo 0,5% e lo 0,04%.

Confrontando i dati con quelli del secondo trimestre dello scorso anno, si nota un incremento costante della quota di mercato di Intel, che passa dal 52,9% al 60,7%. Nvidia scende dal 21,4% al 17,5%, mentre AMD dal 24,7% al 21,2%.

Questi dati potrebbero essere influenzati solo in parte dai processori grafici integrati nelle APU di AMD, i quali sono in commercio dal mese di giugno, in altre parole la fine del trimestre. Per analizzare il comportamento del mercato alle nuove proposte AMD con grafica integrata bisognerà attendere la fine del trimestre in corso. Sarà interessante vedere se AMD riuscirà a riguadagnare il terreno perso da Intel e di conseguenza se come ne risentirà la quota complessiva di Nvidia.

Complessivamente nel secondo trimestre di quest’anno, il totale dei chip grafici distribuiti è stato di 140 milioni di pezzi, 22 milioni in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La crescita del secondo trimestre comparata con i dati del 2010 è del 14,2%. 

Secondo Jon Peddie Research nel secondo trimestre 2011 si è registrata una crescita del 2,4% rispetto allo scorso anno, per un totale di 84 milioni di PC inviati in tutto il mondo. Questo dato tiene conto di tutti i tipi di computer, compresi i sistemi embedded e tablet PC ARM.