Mac

Il nuovo MacBook Pro da 16 pollici avrà la tastiera “a forbice”

Secondo una nota riportata da MacRumors scritta da Ming-Chi Kuo, analista cinese specializzato in prodotti Apple, la nuova linea di MacBook Pro da 16 pollici sarà disponibile dal quarto trimestre del 2019 e monterà delle tastiere con meccanismo a forbice a sostituzione di quelle attuali con meccanismo a farfalla.

“Abbiamo rivisto la nostra previsione riguardante i MacBook Pro da 16 pollici che saranno commercializzati nel quarto trimestre del 2019 e monteranno una tastiera a forbice che andrà a sostituire l’attuale meccanismo a farfalla. Le versioni rinnovate degli altri MacBook in uscita nel 2020 subiranno la stessa modifica. Abbiamo stimato che le spedizioni dei modelli di MacBook che monteranno le tastiere a forbice raggiungeranno rispettivamente 400 mila, 10 e 16 milioni di unità”.

Kuo crede che dopo il lancio dei MacBook Pro da 16 pollici anche i MacBook in uscita nel 2020 utilizzeranno delle tastiere con meccanismo a forbice in grado di garantire una maggiore durata ed un’incremento di resistenza a calore e agenti esterni come polvere e altri residui.

In una nota rilasciata in precedenza lo stesso Kuo ha dichiarato che il meccanismo a forbice che Apple utilizzerà migliorerà l’esperienza della scrittura offrendo una corsa maggiore ed una durata migliore grazie all’uso della fibra di vetro per una struttura rinforzata. Le nuove tastiere saranno più spesse delle precedenti ma Kuo sostiene che la maggior parte degli utenti non noterà la differenza.

Le tastiere a forbice verranno fornite ad Apple da Sunrex, ed avranno un costo maggiore rispetto alle precedenti: il prezzo medio di vendita si aggirerà tra i 25 e i 30 dollari contro gli 8/12 dollari mediamente richiesti per questa tipologia di tastiere.

Apple scelse di utilizzare delle tastiere più voluminose con meccanismo a farfalla per i MacBook nel 2015 e da allora ha sempre utilizzato questa tecnologia su tutti i suoi notebook.

Le tastiere a farfalla, nonostante i restyling, hanno continuato ad essere soggette a problemi di vario tipo. Gli ultimi modelli di MacBook utilizzano le più aggiornate tastiere a farfalla di terza generazione con le quali, nonostante la membrana aggiuntiva ed i nuovi materiali utilizzati, Apple non è riuscita a risolvere interamente i problemi riscontrati nei modelli precedenti.

Le recensioni negative degli utenti e le molteplici cause intentate dai clienti hanno portato Apple a lanciare un programma di riparazione delle tastiere che interessa tutti i MacBook prodotti dal 2015, inclusi i modelli rilasciati nel 2019. Le tastiere con meccanismo a farfalla che riscontreranno problemi saranno riparate gratuitamente da Apple nei 4 anni successivi all’acquisto del prodotto ma il problema non si potrà considerare risolto finché non avverrà il passaggio alle nuove tastiere a forbice.

Nonostante Apple abbia aggiornato il suo MacBook Pro a maggio e giugno con nuovi processori, una touch bar montata sui modelli entry level e altri miglioramenti, sembrano persistere voci riguardanti un possibile secondo refresh prima della fine del 2019. Come detto in apertura, Apple sembra essere al lavoro sul MacBook Pro da 16 pollici che, probabilmente, sarà svelato a settembre/ottobre.

Alcune voci suggeriscono che insieme al nuovo meccanismo a forbice per la tastiera, il nuovo MacBook Pro monterà un display con risoluzione 3027 x 1920 ed una cornice più sottile rispetto ai modelli attuali. La nota di Kuo suggerisce inoltre la possibilità che, in futuro, ai nuovi MacBook Pro da 16 saranno affiancati modelli da 13 e 15 pollici.