Case e PC Completi

Il PC dei lettori: computer mini-ITX per giocare in silenzio

"Dopo 7 anni con CPU AMD e ben cinque con schede grafiche ATI/AMD, ritorno al dark side o meglio al bright side of the silicon con una nuova soluzione mini-ITX". Con queste parole il lettore Gianluca ci introduce il suo nuovo computer, una macchina tuttofare che fosse "bella, veloce, silenziosa, e abbastanza potente da riuscire a farmi giocare a titoli recenti senza troppe rinunce".

pc lettore gianluca 01
Clicca per ingrandire

Creare un PC in piccolo formato capace di soddisfare tali aspettative è operazione non semplice, più facile oggi che in passato, ma comunque una bella impresa. "La prima scelta è stata quella relativa al processore: all'inizio avevo in mente in Pentium G4400 (montai un G3260 ad un amico e in game funzionava bene!) ma poi ho optato per un più performante Core i3-6100. Un processore sottovalutato da molti, ma ha delle ottime potenzialità".

pc lettore gianluca 02
Clicca per ingrandire

Per quanto riguarda tutto il resto, la scheda madre (Gigabyte GA-H110N) è stata scelta in base al prezzo, perché Gianluca non necessitava di particolari caratteristiche. Per le RAM (Crucial Ballistix DDR4 2 x 4 GB) è valsa la stessa cosa. "Il case, un Phanteks Enthoo ITX, l'ho scelto per la sua estetica e lo spazio che mette a disposizione, nonché per il fatto che avevo già avuto modo di provare un Enthoo ATX". A raffreddare il tutto abbiamo tre ventole bequiet! Pure Wings 2 controllate dalla motherboard. "Ne sono entusiasta", spiega il lettore "spostano un casino d'aria e sono, sinceramente, inudibili".

pc lettore gianluca 04
Clicca per ingrandire

Uno Zalman FX70 si occupa di raffreddare il Core-i3 in maniera fanless. "In idle sta quasi a temperatura ambiente, in full, con temperatura ambientale di 29/30 °C, arriva a 63/65 °C e con Prime95 tocca punte anche di 75 °C, ma sono scenari poco realistici. L'impatto estetico del dissipatore è fantastico. Stessa cosa per l'alimentatore (Be Quiet! Silent 400W Power Power 9), silenziosissimo e di buona fattura. Belli i cavi low profile. Ma voglio dire una cosa: BASTA MOLEX!".

pc lettore gianluca 03
Clicca per ingrandire

L'hard disk e l'SSD, un WD Caviar Green da 3 TB e un Crucial M500 da 240 GB, sono stati riciclati dal vecchio PC. "Molte persone reputano che la GTX 960 non abbia molto senso: l'ho pagata 190 euro (Gigabyte Windforce 2) in versione da 4 GB e mi permette giocare a GTA V con filtri MSAA x2, TXAA, V-Sync, tutto su molto alto/alto, anisotropico x16, tassellatura attivata, distanza pedoni, auto e rendering al massimo possibile, ombre allungate attivate e rendering avanzato in volo: tutto questo per 45/55 fps (raramente sotto i 45 fps anzi, diciamo mai). Forza 6 APEX è tutto al massimo e fa 60 frame fissi".

pc lettore gianluca 05
Clicca per ingrandire

Gianluca è molto soddisfatto della sua configurazione che, in totale (archiviazione esclusa), ha richiesto un esborso di circa 586 euro. "La coppia CPU/GPU lavora benissimo e non potrei essere più contento. Certo, la lavorazione su un ITX è complessa, soprattutto se installi prima il dissipatore (cosa obbligata peraltro) in quanto, se avviti la scheda madre al case, non hai il minimo spazio per collegare i connettori. Così lo devi fare tenendo la scheda madre a mo' di vassoio, in mano, e collegare tutti i singoli connettori che poi vanno sistemati in modo da non farli vedere. Comunque sia, mi sono divertito moltissimo e sono fiero del mio PC e del lavoro che ho fatto".