Case e PC Completi

Riparte il PC dei lettori, l'appuntamento nel quale diamo spazio ai vostri sistemi. Quest'oggi diamo un'occhiata alla configurazione di Gianluca, un sistema messo a punto nell'arco di quattro mesi acquistando i singoli pezzi approfittando di varie offerte temporanee.

Il lettore ha creato un PC basato su un microprocessore Ryzen 7 1700, installato su una motherboard ASRock X370 Taichi. Guardando all'offerta di AMD, il Ryzen 7 con 8 core e TDP di 65 watt è tra i nostri modelli preferiti, lo ammettiamo, secondo forse solo al Ryzen 5 1600.

7
Clicca per ingrandire

Sulla motherboard troviamo 16 GB di memoria DDR4-3200 MHz CL15 G. Skill Trident Z, un buon abbinamento. La scheda video è una Gigabyte Aorus GTX 1080 8G (rev. 2.0). "La temperatura della GPU resta sui 48 °C in gaming dopo più di 3 ore di gioco", afferma Gianluca.

Il sottosistema di archiviazione è composto da tre SSD: un Corsair MP500 da 240 GB, un Samsung 850 EVO da 500 GB e un Crucial MX300 da 525 GB. Per quanto riguarda l'alimentatore, Gianluca ha optato per un EVGA G3 da 750 watt.

4

Il tutto è inserito in un case Phanteks Eclipse P400S, dove trovano spazio anche tre ventole RGB Aigo. Parlando di raffreddamento, possiamo vedere come il processore sia raffreddato a liquido, nel caso specifico da una configurazione così composta: waterblock Heatkiller IV Pro, vaschetta Heatkiller Tube 100, pompa Lowara Laing DDC Plus PWM, radiatore EK-PE 240, due ventole Scythe Grand Flex PWM e vari raccordi.

3
Clicca per ingrandire

"La rumorosità del PC la definirei ottima. Le ventole Scythe Grand Flex PWM sono impostate al 40% e la pompa è al 25%. Ho overcloccato la CPU Ryzen 7 1700 a 3,8 GHz senza toccare la vCore grazie al fantastico BIOS che offre la Taichi. La CPU raggiunge buoni punteggi e rimane su temperature altrettanto buone: durante i benchmark non va oltre i 45 °C arrivando a un punteggio su Cinebench di 1691. La temperatura della CPU di norma sta sui 35 °C".

1
Clicca per ingrandire

Il computer è collegato a un monitor LG 34UM88-P, un 34 pollici 21:9 IPS con risoluzione 3440 x 1440 pixel e supporto FreeSync fino a 75 Hz. A tal proposito Gianluca anticipa la nostra obiezione: "So che il monitor è Freesync, ma Vega costa troppo, consuma un botto e scalda". Dalle Vega ci si aspettava di più, inutile negarlo, ma soprattutto ora c'è il problema della disponibilità e dei prezzi.

5

"Mi occupo perlopiù di editing (60%) e gaming (40%). Per quanto mi riguarda è un ottimo monitor IPS e mi dà la possibilità grazie al suo software (On Screen Control) di suddividere in più schermate il display. Per mia fortuna non soffre di backlight bleeding, dead pixel o altri difetti".

Sulla scrivania trovano posto anche un mouse Mad Catz R.A.T. 8 e una tastiera Rantopad MXX con switch Cherry MX Red.

9
Clicca per ingrandire

Per finire, Gianluca ci ha parlato anche del sistema audio 2.0 Edifier Luna Eclipse WH con Bluetooth. "Sono ristato sorpreso in positivo da questi altoparlanti per quello che riescono a riprodurre in dimensioni così ridotte, se proprio vogliamo trovargli un limite è nella gamma bassa (ma in così poco spazio è impossibile pretendere di più). Nella medio-alta sembra di aver a che fare con qualcosa di molto più grande e costoso. Per l'uso che ne faccio vanno alla grande".

Come partecipare a "Il PC dei lettori"

Inviate una mail a manolo@tomshw.it elencando i componenti del vostro PC, allegando foto il più possibile di buona qualità. Descrivete prestazioni, rumorosità, overclock e aggiungete qualsiasi informazione riteniate opportuna. Mail che non conterranno quanto necessario saranno scartate.


Tom's Consiglia

Ti piace il case di Gianluca? Costa meno di 90 euro in questo momento su Amazon.