Case e PC Completi

Soyo Mini Dragon 651: Il fascino di un Hi-Fi, non completamente maturo

Pagina 17: Soyo Mini Dragon 651: Il fascino di un Hi-Fi, non completamente maturo


Soyo Mini Dragon 651: Il fascino di un
Hi-FI, non ancora completamente maturo

Soyo Mini Dragon 651: Old Fashioned Hi-Fi Charm, Not Yet Fully Mature


Uno sguardo ai due barebone di
casa Soyo.

Soyo Mini Dragon 651: Old Fashioned Hi-Fi Charm, Not Yet Fully Mature


I componenti installati nello
chassis principale.

Soyo Mini Dragon 651: Old Fashioned Hi-Fi Charm, Not Yet Fully Mature


Il processore raffreddato dallo
speciale dissy a heat-pipe.

Soyo sta utilizzando l’interessante idea di dividere il sistema
barebone in due parti. A prima vista si ha l’impressione di vedere un mini hi-fi.
I telai sono di diversa altezza, ma possono essere posizionati ugualmente l’uno
da parte o sopra all’altro. Lo chassis più basso contiene, oltre alla
main board, i componenti più importanti per il funzionamento, mentre
le periferiche aggiuntive come un hard disk da 3.5", DVD/CD ROM o floppy,
sono inseriti nel secondo chassis. Lo scambio di dati tra i due dispositivi
è effettuato tramite un cavo USB 2.0 fornito di serie. Poiché
il dispositivo della prova è un campione pre-serie, la procedura di caricamento
non può essere effettuata tramite la connessione USB, così le
prove sono state effettuate con la connessione di una periferica IDE. Una caratteristica
rilevante è il design "legacy-free", cioè, interfaccie
ISA, come la PS7S, non sono dotate di tastiera e mouse. L’alimentatore per entrambi
i componenti è di tipo esterno.

Pagina 17: Soyo Mini Dragon 651: Il fascino di un Hi-Fi, non completamente maturo

Indice