Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
CPU

Il Socket 939 di AMD offre di Più con quasi lo Stesso

Pagina 1: Il Socket 939 di AMD offre di Più con quasi lo Stesso

Il Socket 939 Apre una Nuova Finestra nel Futuro di AMD


In questi giorni c’è un’attività considerevole di Intel e AMD nel campo di battaglia delle piattaforme. AMD oggi lancia il proprio nuovo Socket 939, che accomoderà tutti i processori AMD64 almeno fino a metà dell’anno prossimo. Contemporaneamente, Intel prepara il lancio, previsto per le prossime settimane, della propria architettura con Socket T.

In questa fase della guerra tra i giganti dei processori, AMD è il contendente che è riuscito a creare più interesse per i propri prodotti. Tenendo presente i risultati dei benchmark e il supporto dell’industria per la nuova piattaforma, AMD non dovrebbe avere preoccupazioni. Nel frattempo Intel si dà da fare per preparare i componenti per il lancio della propria nuova piattaforma.

Intel prevede di rimpiazzare la maggior parte dei componenti della piattaforma esistente, mentre AMD perlopiù ha compiuto delle regolazioni fini che hanno consentito un lancio in tempi ristretti. Di fatto Intel sta cercando di creare nuove aree di domanda potenziale progettando una piattaforma caratterizzata da PCI Express, memorie DDR2 e socket LGA775 (Land Grid Array), con la controversa novità che ora i pin sono dalla parte dello zoccolo e non del processore.

Nel campo AMD, il controller di memoria integrato degli Athlon64 si è rivelato molto efficiente e quindi pospone la necessità di memorie DDR2 per il tempo a venire – o perlomeno finché i prezzi non si equilibreranno a quelli della attuali DDR. AGP si è dimostrato abbastanza veloce per le esigenze attuali , il che sposta l’interesse solo sul nuovo Socket T o LGA775. Molti produttori di schede madri si dicono preoccupati temendo un alta ritorno di prodotti danneggiati – il processore deve essere installato con grande cura per non piegare i pin.

Il Socket 939 di AMD non è molto diverso dal predecessore ed è relativamente facile da maneggiare. I produttori di schede madri hanno già fatto esperienza implementando le soluzioni su Socket 940, che ha una progettazione simile. Questo faciliterà anche quei produttori che ancora devono entrare nel mercato degli Athlon64. Inoltre, il Socket 939 potrà ospitare sia i nuovi Athlon64 FX che i nuovi Athlon64, in attesa di versioni più rapide basate su processo produttivo a 90 nanometri.