Schede madre

Inizia SMAU 2003: critiche, considerazioni e

Le cinque giornate dello SMAU di Milano rappresentano tuttora il secondo appuntamento
più prestigioso d’Europa per il settore IT. Recentemente pare che criticare
ferocemente la nostra fiera più importante sia un segno distintivo: non
sei un giornalista alla moda se non fai battutacce su quanto sia out SMAU.
Una volta si trattava solo di motti di scherno, ma quest’anno ho notato una
vera e propria barriera mediatica contro la nostra fiera. Tra le pagine delle
riviste più importanti d’Italia ho letto solo poche righe dedicate all’evento,
e gli speciali SMAU si contano sulle dita di una mano.

Certo la fiera italiana quest’anno deve “combattere” con la vicinanza
del gigante Computex, attualmente la più importante manifestazione al
mondo nell’ambito dell’informatica. La Sars, che ha fatto spostare l’evento
di Taipei da giugno a settembre, danneggia quindi anche SMAU perchè difficilmente
gli operatori del settore potranno trovare delle novità vere e proprie
tra gli stand milanesi.

Inoltre alcuni grandi aziende del settore da anni latitano ritenendo che l’investimento
in denaro e risorse umane per allestire uno stand che si rispetti non produca
un ritorno sufficiente.

A sentire gli operatori, ciò che rovina maggiormente SMAU sono le folle
di visitatori, i suoni da discoteca e il caos, esattamente il contraltare del
successo di pubblico che da tempo premia la manifestazione meneghina.

Agli appassionati e agli entusiasti invece SMAU piacerà sempre! Modder
e gamer online troveranno il loro pane nella manifestazione Italian Lan Party,
con un intero padiglione dedicato. Per chi ama lo shopping conveniente, SMAU
Shop è l’occasione per portarsi a casa gli ultimi ritrovati della tecnologia
a un prezzo stracciato. E per tutti ci saranno bagni di suoni, musica e colori,
una sarabanda mediatica che evidenza la tendenza sempre più marcatamente
comsumer dell’avvenimento.

L’organizzazione di SMAU fa bene o male a seguire le linee guida attuali per
lo sviluppo della fiera? Il tempo ci darà una risposta.

Noi di THG Italia frequenteremo lo SMAU con un certo entusiasmo, il nostro
primo dal lancio di questo sito, non certo da operatori. Preparatevi a report
completi ed esaustivi, ricchi di immagini e informazioni.

Sarà come esserci!

Un saluto e un augurio di buona lettura,
Roberto Buonanno
Caporedattore di Tom’s Hardware Guide Italia