Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Inno3D iChill X3, un dissipatore per le GeForce RTX “personalizzabile”

Inno3D ha presentato il suo nuovo dissipatore per le schede Nvidia GeForce RTX Turing. iChill X3 promette efficienza e la possibilità di passare da due a tre ventole facilmente.

Inno3D ha presentato la nuova soluzione di raffreddamento iChill X3, progettata attorno alle nuove schede Nvidia GeForce RTX della serie 20. I primi beneficiari del nuovo dissipatore saranno i modelli RTX 2070 e RTX 2080, ma in futuro probabilmente lo vedremo anche a bordo di una RTX 2080 Ti.

iChill X3 punta a fare della duttilità e dell’efficienza i suoi punti di forza. “A seconda delle proprie preferenze operative, l’X3 può cambiare la fascia delle ventole passando da tre ventole Scythe da 9 mm per le prestazioni a due ventole da 10 cm con 15 pale Turbine per un funzionamento silenzioso“, spiega l’azienda.

“Riteniamo che questo sistema di raffreddamento sia uno dei progetti più pazzi e innovativi nella storia delle schede grafiche “, ha aggiunto Ken Wong, Sr. Product Manager di Inno3D. “Il giocatore non ha bisogno di selezionare una scheda grafica con due o tre ventole, perché può avere entrambe con un singolo acquisto e cambiare la soluzione di raffreddamento in base alle proprie esigenze”.

Per come è descritto iChill X3 sembra una sorta di dissipatore che permette all’utente di passare da due a tre ventole a seconda di quello che si ricerca (silenziosità o massime prestazioni). Le immagini, che non sono foto di una scheda definitiva ma semplici rendering, mostrano anche un sistema di illuminazione RGB diffuso su tutto il dissipatore. Resta da vedere come sarà l’hardware finale. Ancora non è chiaro quando vedremo le schede con iChill X3 a bordo sul mercato, ma non dovrebbe mancare molto.