Schede madre

Intel abbandona Netburst

Intel ha confermato l`abbandono dell`architettura Netburst e quindi
delle Cpu “Tejas” e “Jayhawk”, la prima doveva essere l`evoluzione del
Pentium 4 “Prescott” ed era destinata ai PC desktop, la seconda dove
essere il sostituto della cpu XEON destinato ai servers/workstation.
Queste Cpu saranno sostituite da due processori dual-core, ma il futuro
dei processori Intel ancora non e’ stabilito.
Da alcuni rumor si ipotizza che Intel voglia di lanciare “Jonah” nel
2006, un Pentium M dual-core progettato sia per i PC desktop e sia per
i PC portatili.