Software

Intel annuncia ufficialmente oneAPI, le nuove librerie grafiche per la creazione di giochi

Intel ha pubblicato una presentazione sulle funzionalità del suo toolkit di rendering oneAPI (entrata in beta alla fine dell’anno scorso) applicabili ai giochi. Il toolkit include le seguenti librerie grafiche: Embree, OSPRay, Open VKL, OpenSWR e Open Image Denoise. Intel ha anche annunciato che alcuni riceveranno presto il supporto GPU.

Open Volume Kernel è una libreria ad alte prestazioni per il campionamento e l’attraversamento di raggi in dati volumetrici (campi scalari). Contiene API per il campionamento singolo e pacchetti per facilitare la vettorializzazione degli algoritmi di ray tracing. È ottimizzato per CPU x86 e include il supporto AVX-512. Intel ha dichiarato che il supporto per GPU è in lavorazione.

Open Image Denoise è una libreria per il denoising di immagini renderizzate con ray tracing e si basa sul Deep Learning. Come Open VKL, supporta istruzioni AVX-512, mentre il supporto per GPU è in arrivo. Il Team Blue ha affermato che il denoising delle mappe luminose in Unity offre una qualità migliore rispetto ai filtri gaussiani con un numero ridotto di campioni.

Intel Open Scalable Portable Ray Tracing è una libreria completa per il ray tracing su CPU, con opzioni di rendering da veloce a fotorealistica. È scalabile dai notebook ai supercomputer, secondo l’azienda ed è in lavorazione per il supporto su schede video. Intel ha rilasciato OSPRay 2.0 all’inizio di quest’anno.

Intel Open Software Rasterizer è implementato come parte dei driver MESA ed è destinato al rendering software scalabile di scene di grandi dimensioni, nell’ordine di miliardi di triangoli. È progettato per i sistemi HPC e presto sarà disponibile il supporto OpenGL 4.0.

Embree è una libreria open source focalizzata sulla risoluzione dei calcoli fondamentali per il ray tracing, attraverso algoritmi all’avanguardia. I kernel sono altamente ottimizzati e forniscono un aumento della velocità di calcolo da 1,5 a 6x, secondo Intel. Ciò si ottiene utilizzando SIMD (AVX-512), strutture dati ottimizzate e altri miglioramenti. Si rivolge ad applicazioni di rendering professionali e ha un’ampia adozione nell’industria cinematografica.

Nei giochi, Intel afferma che può essere utilizzato per il precomputing dell’illuminazione della geometria statica. È usato nel Lightmapper di Activision. Può anche essere utilizzato per il rilevamento delle collisioni basato su raggi, compresi i colpi di pistola, come avviene in World of Tanks.

Intel ha annunciato che l’integrazione di Embree in Sycl sarà presto completata con il supporto per CPU e GPU. Sycl è il linguaggio di programmazione del toolkit oneAPI di Intel.

Volete giocare a 1440p e in VR senza compromessi? Vi consigliamo una RX 5700 XT.