CPU

Intel Comet Lake per i desktop, 10 core e nuovo socket a inizio 2020?

I colleghi di XFastest sono riusciti a mettere le mani su alcune slide che, se dovessero essere originali, fornirebbero un bel po’ di informazioni sulla prossima generazione di processori desktop di Intel per la fascia mainstream, nome in codice Comet Lake-S (CML-S).

I nuovi processori continueranno a essere realizzati con il processo produttivo a 14 nanometri e supporteranno fino a 10 core, due in più rispetto all’attuale Core i9-9900K. I due core aggiuntivi avranno un impatto sia in termini velocistici che in quelli energetici: il nuovo Core di punta infatti dovrebbe avere un TDP (thermal design power) di 125 watt, 30 in più rispetto all’attuale top di gamma. Come prevedibile comunque, Intel continuerà a proporre soluzioni da 65 e 35 watt.

I nuovi Comet Lake-S richiederanno quindi maggiore energia e questo spiegherebbe il motivo per cui Intel opterà, in base all’indiscrezione, per un cambio di socket rispetto alla generazione precedente. I processori saranno compatibili esclusivamente con il nuovo socket LGA 1200, ovvero richiederanno 49 pin in più rispetto all’attuale LGA 1151. Le nuove schede madre quindi saranno probabilmente accompagnate da un nuovo chipset che dovrebbe far parte della serie 400.

Per quanto riguarda le altre specifiche, la nuova serie Comet Lake-S dovrebbe mantenere la compatibilità con i moduli di memoria DDR4-2666 e le 16 linee PCIe 3.0 degli attuali Coffee Lake Refresh.

La nuova piattaforma dovrebbe inoltre supportare il Wi-Fi 802.11ax (Wi-Fi 6), Bluetooth 5.0, Intel Optane Memory, Thunderbolt 3 e fino a 30 linee di I/O per il chipset da distribuire tra connessioni SATA, USB 3.1 e USB 3.1 Gen 2.

In un recente report dei giapponesi di ASCII, che hanno seguito l’evento Liva di ECS, è stata mostra una foto della tabella di marcia del mini-PC Liva. Nell’immagine si può osservare l’esistenza dei chipset budget H410 ed H470 oltre al chipset aziendale Q470. Non ci sono dubbi quindi che Intel rilascerà i nuovi chipset di fascia alta Z470/Z490 per il prossimo processore top di gamma di decima generazione.

La roadmap ECS sembra coincidere con quella pubblicata da XFastest per quanto concerne la data di lancio dei nuovi Comet Lake-S. Tutto fa quindi pensare che Intel possa iniziare a portare sul mercato i nuovi processori a partire dall’inizio del 2020.