CPU

Intel Comet Lake S, arrivano le prime conferme ufficiali?

Come solitamente accade quando si avvicina la data di presentazione di un determinato prodotto, alcuni dei tanti rumor possono poi esser confermati. È il caso di questa notizia: apprendiamo infatti da videocardz.com che la decima generazione è prevista per arrivare ufficialmente il 30 di Aprile, ma andiamo con ordine.

Tutto nasce da una slide di marketing proveniente da Intel e riportata dal portare prima citato. Dalla slide possiamo quindi dedurre alcune specifiche della prossima generazione; i prossimi processori Intel Core i9-10900K, i7-10700K e i5-10600K confermano alcune delle indiscrezioni riportate nell’ultimo periodo.

Credit: Videocardz.com

Confermato quindi che vedremo un aumento nelle velocità di clock superiore ai 5GHz, come anche CPU fino a 10 core totali, con un processo produttivo a 14 nanometri. Come spesso vi abbiamo riportato, la nuova generazione di processori Comet Lake S approderà sul mercato con un nuovo socket LGA 1200. La decima generazione quindi non supporterà le attuali schede madri basate sul socket LGA 1151. Possiamo quindi aspettarci di vedere il nuovo chipset Z490, che si attesterà anche a diventare la piattaforma dedicata al segmento enthusiast.

Aspettando nuove conferme nei prossimi giorni, cosa possiamo aspettarci dalla nuova generazione? Facendo riferimento a precedenti slide, Intel si è posta come obiettivo quello di migliorare le performance in tutti i carichi di lavoro multi-thread. Precedenti slide facevo difatti riferimento ad un aumento all’incirca del 18% rispetto alla nona generazione. Per quando riguarda invece carichi meno importanti, ipotizziamo prevalentemente single-thread, o quanto meno con un uso moderato dei core, Intel prevedere un aumento prestazionale che si attesta intorno ad un 8%.

Per realizzare questo passo nell’incremento prestazionale Intel porterà quindi CPU fino a 10 core / 20 thread, con importanti miglioramenti in termini di frequenze, vedendo una velocità di clock massima di 5,3GHz raggiungibile tramite il boost di fabbrica. Non ci resta quindi di attendere per ulteriori nuove conferme.

Per la vostra nuova build vi consigliamo un dissipatore AIO dall’ottimo rapporto qualità prezzo acquistabile a meno di 80 euro, ecco DEEPCOOL Grammaxx V2.