CPU

Intel Comet Lake-S provati da un portale cinese: ecco come vanno i vari modelli

I colleghi di Videocardz riportano un interessante leak apparso in rete sui nuovi Intel di decima generazione. È un primo sguardo alle prestazioni della serie Comet Lake-S tramite dei sample che non adottano la stessa frequenza che verrà utilizzata per i processori, quando verranno introdotti sul mercato. C’è da specificare anche che il BIOS adottato è in una versione primitiva e il tutto gira su di una scheda madre non specifica per il gaming, di conseguenza questa è solo una rappresentazione poco indicativa di ciò che probabilmente vedremo alla fine di questo mese.

Le unità vengono testate su di una scheda madre OEM DELL (DDAA117)  B460 in accoppiata a 16GB di RAM (DDR4 4133 MHz, che in questo test girano a 2666 MHz) e Windows 10 1909. Inoltre ci giunge notizia che, sebbene i driver per la parte grafica integrata (UHD 730) non siano ancora disponibili, è però possibile installare quelli attualmente disponibili forzando l’operazione. Questo potrebbe far pensare che la nuova GPU integrata non sia altro che un rebrand dell’attuale UHD 630, ma non abbiamo elementi a sufficienza per poterlo dire con certezza.

Comet Lake-S Leak (30 marzo)
Comet Lake-S Leak (30 marzo)
Comet Lake-S Leak (30 marzo)
Comet Lake-S Leak (30 marzo)

L’utente del portale SOHU che è riuscito a mettere le mani sui nuovi Intel Comet Lake-S ha potuto testare quattro sample differenti: Intel Core i7-10700, Intel Core i5-10400, Intel Core i5-10500 e Intel Core i5-10600K. Di questi quattro, gli ultimi due (il Core i5-10500 e il Core i5-10600K) sono etichettati come ES, ossia Engineering Sample.

Dalle foto potete vedere le nuova CPU e alcune differenze con la serie attuale (rappresentata da un Intel Core i9-9900K). Vi riportiamo qui sotto anche degli screenshot di CPU-Z che riportano alcune delle specifiche dei nuovi processori. Il software segnala il socket come LGA 1159, ma vi ricordiamo che il nome ufficiale sarà LGA 1200.

Intel Core i7-10700 & Intel Core i5-10600K

Comet Lake-S Leak (30 marzo)
Comet Lake-S Leak (30 marzo)

Intel Core i5-10500 & Intel Core i5-10400K

Comet Lake-S Leak (30 marzo)
Comet Lake-S Leak (30 marzo)

Qui sotto vi riportiamo invece i diversi benchmark eseguiti da chi ha avuto la possibilità di provare i sample. Come la suite è composta da Cinebench R15 e R20, 3DMark e gli stress test di CPU-Z e AIDA64. Alla fine c’è anche un confronto dove la frequenza è bloccata a 4GHz e sono attivi solo 4 core; questo tipo di test è utile per valutare l’IPC dei processori.

Cinebench R15 & Cinebench R20

Comet Lake-S Leak (30 marzo)
Comet Lake-S Leak (30 marzo)

In Cinebench R15 e R20 vediamo che l’Intel Core i7-10700 ottiene ottimi risultati, avvicinandosi al Core i9-990K superando in R20 il Ryzen 7 3700X, per cui non conosciamo la configurazione di prova. Buoni risultati anche per i tre Core i5, che ottengono un punteggio decisamente migliore del Core i5-9600K. Degno di nota il risultato del Core i5-10600K, che tallona il Core i7-9700K.

CPU-Z e 3DMark Fire Strike Extreme (Physics)

Comet Lake-S Leak (30 marzo)
Comet Lake-S Leak (30 marzo)

La situazione descritta sopra si ripete nel punteggio Physics di 3DMark Fire Strike Extreme, mentre il Core i7-10700 spicca nello stress test di CPU-Z, posizionandosi primo. Bene anche l’Intel Core i5-10400 e l’Intel Core i5-10600K, che in 3DMark superano il Core i7-8700K.

AIDA64 FPU (Consumi [W] e Temperature[C])

Comet Lake-S Leak (30 marzo)
Comet Lake-S Leak (30 marzo)

In generale buoni i risultati ottenuti anche per quanto riguarda consumi e temperature, anche se l’Intel Core i7-10700 sembra consumare più del Core i9-9700K.

Comparazione tra processori (4 core a 4GHz)

Comet Lake-S Leak (30 marzo)
Comet Lake-S Leak (30 marzo)
Comet Lake-S Leak (30 marzo)
Comet Lake-S Leak (30 marzo)

Nella comparazione tra pocessori vediamo che i nuovi Intel Core Comet Lake-S migliorano le prestazioni della scorsa generazione, ma questi sample (che, ricordiamo, hanno prestazioni inferiori rispetto al prodotto finale) non riescono ancora a raggiungere i Ryzen 3000 basati su architettura Zen 2, qui rappresentati da un Ryzen 9 3900X.

L’autore originale ci tiene a precisare che:

  • Questi dati non rappresentano il prodotto finale, ma sono solo un qualcosa di interessante su cui speculare per gli enthusiast.
  • Molti giochi non sono attualmente supportati, per questo non sono presenti nei test. Sono assenti le specifiche sei sistemi Ryzen con cui sono stati effettuati i paragoni.
  • L’i5-10400 porta fondamentalmente un incremento della frequenza dell’i5-9400F, ciò che realmente cambia è il supporto all’hyper-threading. Un confronto più accurato sarà effettuato con la variante F del processore, alla quale manca la parte grafica integrata.
  • Il sample dell’i7-10700 raggiunge 100 MHz in meno nella modalità turbo, rispetto al prodotto finale che verrà messo in vendita. Nonostante ciò, raggiunge già adesso le prestazione dell’i9-9900K in svariate occasioni.
  • In questa anteprima mancano i Core i9 della famiglia Comet Lake che possiedono 10 core e 20 thread. Questi sono stati presumibilmente progettati per le schede madre con chipset Z490 (125W TDP), quindi, il tentativo di testarli con una B460, potrebbe essere in ogni caso inutile.

Stanchi di attendere la nuova generazione? Per giocare al top potete sempre optare per l’Intel Core i7-9700k, lo trovate su amazon.