CPU

Intel disattiva TSX: è pericolosa su alcune CPU

I colleghi di Phoronix hanno riferito che i recenti aggiornamenti del microcode disabiliterebbero Intel Transactional Synchronization Extension (TSX) di default sui processori di sesta, settima e ottava generazione dell’azienda (vale a dire Skylake, Kaby Lake, Coffee Lake e Whiskey Lake). La disattivazione della funzione dovrebbe rendere quelle CPU più sicure, ma dovrebbe anche comportare prestazioni inferiori nelle attività che hanno beneficiato dell’utilizzo di TSX.

kaby lake

Phoronix ha affermato che questi aggiornamenti sono stati richiesti da un problema di ordine della memoria in TSX. Un whitepaper (scaricabile da qui) suggerisce che Intel è a conoscenza del problema dal giugno del 2018 e la società ha pubblicato aggiornamenti del microcode per risolvere il difetto nell’ottobre 2018. Tuttavia, ci sono voluti quasi tre anni per rendere disponibile un update che disabilita TSX di default, il quale è stato incluso in Intel Platform Update 2021.1 (uscito lo scorso 8 giugno).

Intel ha affermato:

I carichi di lavoro che hanno beneficiato di Intel TSX potrebbero subire un cambiamento nelle prestazioni. Alcuni utenti avanzati di Perfmon potrebbero dover modificare i propri script e metodologie di raccolta a causa degli aggiornamenti.

L’azienda non ha offerto ulteriori informazioni sul calo delle performance che si verificherebbero nelle attività interessate da questi cambiamenti. Ma ci sono buone notizie: Intel ha affermato che “non si aspetta che questi aggiornamenti del microcode influenzino gli utenti che non utilizzano Performance Monitoring Unit o che utilizzano solo driver e strumenti PMU aggiornati“, anche se “raccomanda che gli sviluppatori di driver PMU e di strumenti di monitoraggio seguano le indicazioni contenute in questo documento“. È improbabile che un utente medio noti cambiamenti significativi nelle prestazioni.

Intel Skylake

Gli sviluppatori hanno già preparato il kernel Linux per questi aggiornamenti del microcode. Phoronix ha indicato che le patch pensate per Linux 5.14 hanno apportato questa modifica: “Aggiunto il supporto per il nuovo microcode Intel che disattiva TSX su alcuni modelli e non abilita soluzioni alternative del kernel per quelle CPU che interrompono le operazioni TSX come risultato dell’aggiornamento del microcode.” Questo supporto potrebbe arrivare anche su Linux 5.13.

Alla ricerca di un nuovo PSU per alimentare la vostra prossima GPU? Corsair RM750X, alimentatore modulare da 750W, è disponibile su Amazon.