CPU

Intel, il nuovo centro di ricerca in India apre i battenti: si concentrerà sulle tecnologie exascale

Intel ha aperto un nuovo centro per la ricerca e sviluppo a Hyderabad, in India. L’azienda aveva confermato i piani l’anno passato e finalmente il tutto è pronto a partire.

La struttura conta 1500 dipendenti e si concentrerà su compiti importanti come soluzioni per il calcolo exascale, il che significa che si metteranno a punto tecnologie che avranno ricadute sui SoC, GPU, piattaforme e software per alimentare la crescita di Intel.

La struttura ha una superficie di quasi 28.000 metri quadrati e comprende sei piani certificati LEED Platinum, circa 3700 metri quadrati di laboratori e un centro di incubazione per permettere a startup locali di entrare sul mercato IT.

“Negli ultimi 50 anni, Intel ha portato un’enorme potenza di calcolo nelle mani di milioni di persone, trasformando il modo in cui viviamo e lavoriamo”, affermato Raja Koduri, Senior VP, Chief Architect e GM della visione Architecture, Graphics & Software di Intel.

“Ora stiamo entrando nella nuova era dell’exascale computing guidata dall’ascesa dell’intelligenza artificiale. Exascale for Everyone è una visione entusiasmante e richiede innovazioni fondamentali nell’offerta tecnologica. I centri di progettazione e ingegneria di Intel ci aiuteranno in questa missione e non vedo l’ora che il nuovo centro di Hyderabad partorisca tecnologie rivoluzionarie per promuovere la crescita dell’azienda”.

“Negli ultimi 20 anni, Intel India ha investito in modo significativo in ricerca e sviluppo nel paese e ha costantemente guidato lo sviluppo dell’ecosistema tecnologico”, ha aggiunto Nivruti Rai, Country Head di Intel India e VP del Data Center Group, Intel Corporation.

“Abbiamo avuto un impatto significativo in settori quali cloud, client, grafica, intelligenza artificiale (AI), 5G e sistemi autonomi. La nostra nuova struttura di progettazione a Hyderabad ci consentirà di rafforzare ulteriormente l’innovazione in India e nel mondo. Ringraziamo il governo di Telangana e il Ministro IT per il loro costante supporto e collaborazione per consentire un ambiente favorevole allo sviluppo e all’adozione della tecnologia nello Stato”.