Schede madre

Intel implementa l’ Nx Bit

Intel vorrebbe implementare sui propri processori l’ Excute Disable Bit
dalla fine del terzo trimestre. Per farlo dovrebbe essere sufficiente
un aggiornamento del bios.
Se inizialmente questa tecnologia di sicurezza doveva essere
implementata sui processori Pentium 4 “Prescott” e
Celeron D per sistemi desktop, Pentium M e Celeron M per notebook e la
linea Xeon per i server e workstation, solo i processori
LGA775-pin con stepping E-0 supporteranno questa tecnologia.
Sarà possibile identificare i processori con NX Bit per la
lettera “J” contenuta nel model number del chip.