CPU

Intel, John Bonini parla del contributo al mondo del gaming e dell’arrivo di Rocket Lake

In un lungo messaggio pubblicato sul blog Medium, John Bonini, Vice Presidente e General Manager di Intel, ha parlato dell’impegno inerente al mondo del gaming e fornito alcune anticipazioni sulla futura generazione di CPU.

Nello specifico, Bonini ha affermato che è un privilegio collaborare con i più grossi publisher e sviluppatori di videogiochi di tutto il mondo, come IO Interactive, Creative Assembly, iQiyi, Huya, Bandai Namco, Ubisoft, Sega e Joyy per dare loro la possibilità di ottimizzare le prestazioni, sviluppare nuove caratteristiche ed assicurare una perfetta stabilità sin dal lancio.

Ad esempio, la recente partnership con Crystal Dynamics e Square Enix per Marvel’s Avengers ha consentito agli ingegneri di Intel di aiutare gli studi a realizzare la grafica e gli effetti speciali di alto livello implementati nel gioco, creando un’esperienza completamente immersiva e cinematografica per gli utenti.

Tra gli altri titoli recenti menzionati da Bonini troviamo anche l’osannato Microsoft Flight Simulator 2020, nel quale sono state anche inserite significative ottimizzazioni per migliorare le performance sulle soluzioni grafiche integrate in “Tiger Lake”, Gears Tactics, dove Intel ha collaborato per l’implementazione corretta di feature come Variable Rate Shading (VRS ) e migliorare Asynchronous Compute, o anche A Total War Saga: Troy, per ottimizzare lo sfruttamento dei core alla loro frequenza massima per effetti ambientali più complessi e realistici.

In particolar modo, la frequenza e l’IPC sono valori molto importanti, in quanto moltissimi videogiochi attuali riescono a trarne enorme vantaggio. Proprio per questo motivo, Intel ha sviluppato soluzioni innovative come il Turbo Boost Max Technology 3.0 e Thermal Velocity Boost per massimizzare le prestazioni.

Infine, Bonini ha speso qualche parola relativa alla prossima generazione di CPU per sistemi desktop, nome in codice “Rocket Lake”, confermando il suo arrivo per il primo trimestre del 2021 ed il supporto all’interfaccia PCI Express 4.0, in grado di sfruttare appieno le schede grafiche più moderne, oltre agli SSD NVMe di più recente produzione.

Il processore Intel Core i7-10700K, dotato di otto core e 16 thread, è in grado di soddisfare anche le esigenze di chi necessita di una gran potenza di calcolo per videogiochi ed applicativi professionali. Lo trovate su Amazon ad un prezzo davvero interessante.