Tom's Hardware Italia
Case e PC Completi

Intel NUC, Quartz Canyon e Phantom Canyon in arrivo?

In Rete trapelano i presunti dettagli di due nuovi Intel NUC in arrivo: Quartz Canyon e Phantom Canyon.

Una brochure apparsa sul sito web russo Softline potrebbe aver rivelato il nuovo NUC (Next Unit of Computing) “Quartz Canyon” di Intel, il cui arrivo sul mercato sarebbe imminente. Si tratterebbe di un prodotto rivolto ad utenti professionisti in cerca di un sistema in grado di svolgere il compito di workstation, creazione di contenuti e CAD.

Dalle immagini trapelate, il nuovo NUC sembrerebbe più grande rispetto a quelli a cui siamo normalmente abituati. Questa scelta sarebbe comprensibile poiché all’interno dovrebbe trovare spazio un processore Xeon-E ad otto core o un Core i7 vPro di nona generazione – anch’esso octa-core. Sebbene nell’elenco non sia specificato il modello esatto del processore, potremmo ipotizzare che sia uno di quelli in tabella.

Se guardiamo alla famiglia Xeon E, possiamo notare che ci sono cinque chip octa-core con Hyper-Threading. Lo Xeon E-2288G è il più potente ed ha un TDP dichiarato di 95W. Al secondo posto troviamo lo Xeon E-2278G, che ha un clock di base leggermente più basso.

Facendo un confronto con il settore mainstream, gli unici Core i7 ad otto core sono i Core i7 9700, 9700T (a risparmio energetico) e 9700K (con moltiplicatore sbloccato).

Modello Core / Thread Base / Boost (GHz) Cache (MB) TDP (W)
Intel Xeon E-2288G 8/16 3.7 / 5.0 16 95
Intel Xeon E-2278G 8/16 3.4 / 5.0 16 80
Intel Xeon E-2278GE 8/16 3.3 / 4.7 16 80
Intel Xeon E-2278GEL 8/16 2.0 / 3.9 16 35
Intel Xeon E-2286M 8/16 2.5 / 5.0 16 45
Intel Core i7-9700K 8/8 3.6 / 4.9 12 95
Intel Core i7-9700 8/8 3.0 / 4.7 12 65
Intel Core i7-9700T 8/8 2.0 / 4.3 12 35

Il NUC Quartz Canyon supporterà moduli di memoria DDR4 ECC (Error Correction Code) e unità Intel Optane. Il dispositivo avrà anche due porte Thunderbolt ed Ethernet ed un adattatore Intel WiFi 6 AX200 per una connessione wireless fino a 2,4 Gbps. L’alimentatore sarà da 500W.

Nella brochure trapelata non vi sono informazioni inerenti all’effettiva data di commercializzazione. Tuttavia, poiché il documento è datato 24 aprile, ci aspettiamo di vedere disponibile il nuovo NUC entro la fine del 2019 o al massimo per l’inizio del 2020.

C’è però un altro NUC in cantiere, o almeno così pare. Un utente del forum cinese Chiphell ha condiviso alcune fotografie che svelano le specifiche di un NUC chiamato “Phantom Canyon“. A differenza del modello fin qui trattato, Phantom Canyon sembra nascere per il gaming, e vedrà la luce nel 2021, motivo per cui le specifiche potrebbero essere tutt’altro che definitive.

Phantom Canyon dovrebbe avere un processore a 10 nanometri Tiger Lake-U (TGL-U), con un TDP di 28 watt. Tiger Lake è il progetto che succederà ad Ice Lake e dovrebbe essere realizzato con processo produttivo 10nm+. Anche se le informazioni sono al momento scarse, l’architettura x86 dovrebbe essere Willow Cove, accompagnata da grafica integrata Xe.

Le specifiche della slide fanno intendere che Tiger Lake supporterà il PCI Express 4.0, o almeno ne offrirà quattro, probabilmente per supportare i nuovi SSD tramite due slot M.2 con una lunghezza massima di 110 mm. Il sistema dovrebbe avere anche spazio per due SODIMM DDR4 per un massimo di 64 GB di memoria.

Phantom Canyon offrirà anche la possibilità di accoppiare il chip Tiger Lake-U a una GPU dedicata, qualcosa che offra prestazioni simili a una Nvidia GeForce GTX 1660 Ti o una RTX 2060. L’alimentatore del sistema dovrebbe essere da 330 watt.

Per quanto riguarda la connettività, si parla di un numero indefinito di porte Thunderbolt 3 e USB 3.1 Gen 2, WiFi 6 e Bluetooth 5 integrati, rete 2.5G e Gigabit. Il NUC ha una porta HDMI 2.0 e due mini-DisplayPort 1.4. Trattandosi di un sistema gaming, non mancherebbe nemmeno l’illuminazione RGB personalizzabile e un sistema di raffreddamento a camera di vapore.