Tom's Hardware Italia
CPU

Intel, un nuovo capo della comunicazione per curare lo “storytelling” dei prodotti

Intel ha dato le redini della sua comunicazione su scala globale a Claire Dixon, da qualche giorno nuovo Corporate Vice President e Chief Communications Officer.

Nuova nomina in casa Intel, con Claire Dixon che dal primo luglio è diventata corporate VP e Chief Communication Officier (CCO).

In questa veste la Dixon si occupa di supervisionare il reparto comunicazione della casa di Santa Clara su scala globale, compreso tutto ciò che riguarda comunicazioni con aziende ed eventi, relazioni pubbliche legati ai prodotti, comunicazioni con i dipendenti e relazioni con gli analisti.

Claire Dixon, nuovo COO di Intel

In un momento in cui abbiamo una AMD più rediviva che mai, sia sul fronte dei prodotti che dal punto di vista del marketing (ma quando hai un prodotto che funziona il marketing è enormemente facilitato), Intel deve fare attenzione a ogni aspetto, e la comunicazione è fondamentale, specie quando non hai carte immediate da giocarti a livello di prodotti.

Cittadina britannica, laureatasi all’Università di Cambridge, Claire Dixon approda in Intel con un curriculum di tutto rispetto. Ha ricoperto i ruoli di vicepresidente senior e CCO in VMware dal 2017 a oggi.

Precedentemente, aveva trascorso quattro anni come vicepresidente delle comunicazioni globali presso eBay, dove ha lavorato con Bob Swan (attuale CEO di Intel) allo spin-out di PayPal. Dixon ha anche ricoperto ruoli senior in GlaxoSmithKline e Unilever quando si trovava nel Regno Unito.

In merito alla sua nomina, il CEO di Intel Bob Swan si è così espresso: “Claire è una dei leader mondiali nelle comunicazioni e una team-builder. Porta con sé una vasta esperienza globale maturata nel mondo enterprise e in quello consumer e sarà un’aggiunta straordinaria alla leadership di Intel”.

“Sono felice di unirmi al team in questo momento cruciale della storia dell’azienda”, ha detto la Dixon. “Intel ha un incredibile patrimonio e una straordinaria opportunità davanti a sé. La comunicazione ha un ruolo vitale nella continua trasformazione di Intel, dall’evoluzione della cultura alla costruzione di reputazione e fiducia con le principali parti interessate, fino alla creazione di una narrativa avvincente”.

La Dixon riferirà a Michelle Johnston Holthaus, vicepresidente senior di Intel e direttore generale del gruppo Sales and Marketing e Chief Marketing Officer a interim.