CPU

Consumi ed efficienza

Pagina 10: Consumi ed efficienza

Consumi ed efficienza

La nostra suite di benchmark è automatizzata in modo che i test girino nello stesso ordine ogni volta, con gli stessi ritardi tra i comandi. C'è persino un periodo di idle alla fine per cercare di riprodurre uno scenario reale che tenga conto anche di quelle workstation che non sono sotto carico 24 ore su 24, sette giorni su sette. Al termine del periodo di idle, la workstation si spegne da sola automaticamente.

E quando avviene, prendiamo il valore dei consumi. La classifica sopra rappresenta il consumo durante la sessione e abbiamo il senso di quanto impieghi ogni configurazione per concludere il lavoro ed entrare in idle, fino a spegnersi. Fin dall'inizio è chiaro che due Xeon E5-2687W v2 completano la nostra batteria di test più rapidamente dei 2687W di prima generazione, e lo fanno consumando meno.

Facendo la media dei dati vediamo che i nuovi Xeon usano 20 W in meno nella nostra suite. È un risultato importante, se consideriamo che operano a frequenze superiori sotto carico e con applicazioni che usano poco i thread. Inoltre hanno 5 MB di cache L3 in più condivisa ciascuno.

I risultati medi tengono conto di un sacco di carico single-thread e tempo di idle; se avessimo dovuto considerare solo i carichi di lavoro più pesanti, la differenza sarebbe stata più marcata. Le medie, di per sé, non tengono conto di quanto rapidamente una data piattaforma faccia il proprio lavoro, scendendo in idle e interrompendo l'uso di energia. Per questo motivo abbiamo bisogno di creare un'unità di energia moltiplicando i watt per il tempo necessario a terminare il nostro carico di lavoro.

I carichi single-thread e quel tempo in idle danno al Core i7 un chiaro vantaggio quando si tratta di consumi medi. Dato che due Xeon E5-2687W v2 sono anche più veloci, guadagnano abbastanza terreno inserendo le prestazioni nell'equazione. Rispetto agli Xeon E5 di prima generazione il nuovo Xeon E5-2687W v2 usa meno energia ed è più veloce. Questa è la ricetta ideale per l'efficienza, e si riflette in un vantaggio di 42 Wh nella nostra suite di benchmark.