CPU

Intel Xeon scalabili: niente Ice Lake fino al 2020?

Sono state pubblicate in rete alcune presentazioni mostrate durante un evento riguardante il mercato server e HPC e, tra queste, è emersa una interessante slide di Intel, nella quale l'azienda sembra svelare i propri piani per il futuro.

Riguardo la famiglia dei processori scalabili Xeon, oltre alla serie Cascade Lake-SP prevista per il 2019 e attualmente in sviluppo, Intel starebbe progettando una nuova architettura, nome in codice Cooper Lake-SP, prevista per il 2020.

Intel Xeon Scalable 2 800x779

La serie Ice Lake-SP subirebbe invece gli effetti dei continui rinvii dell'adozione del processo produttivo a 10nm, venendo rimandata al 2020, dopo Cooper Lake. Entrambe queste soluzioni userebbero memorie "Optane DC Persistent Memory", qui identificate dal nome in codice Barlow Pass.

intel hpc roadmap xeon 575px
Clicca per ingrandire l'immagine

Nonostante non ci siano ulteriori dettagli in merito e non si conoscano le differenze tra le due piattaforme, sembrerebbe che Cooper Lake sia una sorta di "piano B" per il mercato dei server di prossima generazione, in caso ci dovessero essere ulteriori problemi con Ice Lake o con il processo produttivo a 10nm.

Novità interessanti anche per il mercato HPC e server: la casa di Santa Clara starebbe progettando una nuova piattaforma chiama Walker Pass e i processori Cascade Lake-AP, che dovrebbero andare a sostituire proprio gli Xeon Phi Knights Landing recentemente abbandonati.


Tom's Consiglia

Se volete una CPU capace di calcolare funzioni matematiche mediante il calcolo parallelo in poco tempo, una soluzione valida è il Threadripper 1950X di AMD.