Software

Internet Explorer 9, Microsoft sfida Chrome e Firefox

Internet Explorer 9 è finalmente disponibile in versione definitiva. Scaricabile da qui, il nuovo browser di Microsoft recupera due anni di mancati aggiornamenti a Internet Explorer 8 in un colpo solo.

Le novità sono tante. Internet Explorer 9 non è più quel browser “lento, inguardabile, da scartare immediatamente” che le ultime versioni hanno rappresentato. IE9 è tutto nuovo e può confrontarsi a testa alta con la concorrenza. Gli avversari però non sono da meno, ma il nuovo browser val pur bene una prova approfondita prima di giudicarlo.

L’unica nota dolente è l’incompatibilità con Windows XP, un sistema operativo che seppur in calo è molto diffuso. IE9 funziona solo su Windows Vista e 7. Per lanciare la sua rincorsa Microsoft ha lavorato molto sul motore JavaScript Chakra, notevolmente più veloce delle precedenti versioni e all’interfaccia, rinnovata e più snella, come vuole il trend del momento. L’azienda inoltre cercato di rispettare il più possibile gli standard, eliminando uno dei problemi che più hanno infastidito gli sviluppatori di siti di tutto il mondo.

Installato il browser, abbiamo compiuto rapidamente alcuni test con SunSpider 0.9.1, più volte, scoprendo che IE9 ottiene un punteggio di circa 281,8 millisecondi, Chrome 10 (appena uscito, scaricalo qui) tocca i 512,9 millisecondi, mentre Opera 11 è più veloce del browser di Google con 352,8 millisecondi. Firefox 3.6, l’ultima versione stabile del browser di Mozilla – in attesa della quarta versione – è nettamente staccato con 1059.2 ms.

Al test V8 di Google la situazione cambia. Primo è Chrome 10 con 7469 punti, segue Opera 11 con 2945 punti, poi IE9 con 2036 e Firefox 3.6 chiude staccato a 427. Il browser di Microsoft si dimostra quindi all’altezza della concorrenza.

La nuova versione di Internet Explorer trae vantaggio dalla potenza dell’hardware dei PC Windows per migliorare le prestazioni complessive nella navigazione Web. Internet Explorer 9 è compatibile con le specifiche HTML5 ed è in grado di usare l’accelerazione hardware. IE9 sfrutta la potenza della GPU per completare le operazioni graficamente più pesanti con maggiore rapidità.

Internet Explorer 9 è stato progettato inoltre per sfruttare l’integrazione con Windows 7. Funzionalità come i “pinned site” e jumplist consentono all’utente di trascinare l’icona di un sito direttamente sulla barra delle applicazioni di Windows 7, come una vera e propria applicazione. Sarà così possibile eseguire rapidamente le attività correlate con tali siti Web, ad esempio controllare la posta elettronica, cambiare stazione musicale, accettare l’invito di un amico o leggere le ultime notizie.

Gli utenti sono interessati al contenuto, non al contenitore. Per questa ragione Internet Explorer 9 dà risalto ai siti. Il browser è il teatro e i siti visitati sono lo spettacolo. Internet Explorer 9 esalta il contenuto dei siti preferiti”, ha dichiarato Ryan Gavin, Senior Director di Windows Internet Explorer.

Il nuovo browser fa passi avanti anche nella privacy. Oltre al potenziamento delle tecnologie già esistenti, Microsoft ha introdotto il “Do Not Track“, che consente agli utenti di controllare i dati che condividono durante la navigazione del Web.

Clicca per ingrandire

Ciò è possibile consentendo agli utenti di indicare i siti Web con i quali preferiscono non scambiare informazioni. Gli utenti possono aggiungere delle Tracking Protection List a Internet Explorer 9. Partner quali PrivacyChoice, TRUSTe, Abine e Adblock Plus hanno già pubblicato i propri elenchi.

“Internet Explorer 9 offre il primo Download Manager con protezione da malware SmartScreen integrata. Il browser introduce inoltre il concetto di “reputazione” dei download: si tratta di funzionalità che usa la reputazione dei file per rimuovere inutili avvisi per i file conosciuti e mostrare avvisi più severi per i download che presentano maggiori rischi di pericolosità. Studi dimostrano che Internet Explorer 9 blocca il 99% degli attacchi malware, questo numero è 5 volte superiore rispetto a Firefox e 33 volte superiore a Chrome”, scrive Microsoft in un comunicato stampa.

Ora la palla passa ai nostri lettori. Gradite le novità del nuovo browser? Che cosa avreste migliorato e cosa pensate che manchi? Per provare IE9 non vi resta che scaricarlo.