Software

Jeff Bezos lascia il posto di CEO in Amazon, a sostituirlo il “re” di AWS

Il fondatore e CEO di Amazon Jeff Bezos ha deciso di fare un passo indietro dalla sua posizione a capo dell’azienda da lui creata più di un quarto di secolo fa. A sostituirlo nel suo ruolo al comando dell’azienda regina dell’e-commerce subentrerà il CEO di Amazon Web Services (AWS).

Jeff Bezos
Jeff Bezos di Amazon

Jeff Bezos lascerà la sua posizione come CEO di Amazon ma non abbandonerà l’azienda che ha cambiato per sempre l’e-commerce, rimarrà infatti nel ruolo di Presidente Esecutivo (Executive Chair). Bezos è rimasto sempre alla guida della propria creatura per tutti i 27 anni di attività e, nella lettera inviata a tutti i dipendenti, sottolinea come non ci sia complimento migliore per un’inventore di vedere la propria idea sorprendente diventare banale e normale dopo poco tempo.

Ed è con questo spirito che si appresta a concentrare le proprie energie sul futuro senza la “pressione” a cui è sottoposto continuamente un CEO.

Essere l’amministratore delegato di Amazon è una profonda responsabilità e ti consuma. Quando hai una responsabilità del genere, è difficile prestare attenzione a qualcos’altro. In qualità di presidente esecutivo rimarrò impegnato nelle iniziative più importanti di Amazon, ma avrò anche il tempo e l’energia di cui ho bisogno per concentrarmi sul Day 1 Fund, il Bezos Earth Fund, Blue Origin, The Washington Post e altre mie passioni” scrive nella lettera.

L’uomo più ricco del mondo (o è ancora Elon Musk?) abbandonerà la poltrona di Chief Executive Officer nel terzo trimestre di quest’anno dando tempo al proprio sostituto di prendere in mano le redini dell’azienda.

Chi prenderà il posto di Jeff Bezos come CEO di Amazon?

Il futuro CEO dell’azienda di e-commerce sarà Andy Jassy, il quale lavora in Amazon sin dal 1997 e ha guidato il team di Amazon Web Services come CEO dal 2003, anno in cui è stata fondata la divisione.

Questa scelta sottolinea come il cloud computing stia prendendo un ruolo sempre più fondamentale nella vita di tutti i giorni e quest’ultimo anno, passato ad affidarci principalmente ai servizi online a causa della pandemia in corso, l’ha evidenziato ancora di più.

Credit: Vox
Andy Jassy

Il case Thermaltake H200 TG Snow RGB supporta schede madri ATX ed è disponibile su Amazon a soli 83,90 euro, cosa state aspettando?