Tom's Hardware Italia
Periferiche di Rete

Killer AX1650, il modulo Wi-Fi 6 per il gaming online

Killer AX1650 è il modulo Wi-Fi 6 di Rivet Networks basato sul controller Wi-Fi 6 Cyclone Peak di Intel. La differenza sta nel pacchetto composto da firmware, driver e software ottimizzati per il gaming online.

Rivet Networks ha presentato Killer AX1650, un modulo Wi-Fi 6 per PC di ogni formato e portatili basato sul controller Intel Cyclone Peak (AX200). La nuova soluzione di Killer è ottimizzata per il gaming online competitivo grazie a firmware e driver messi a punto dall’azienda. Il prodotto si presenta in formato M.2 (quindi dovrebbe essere acquistabile) o integrato direttamente nei dispositivi.

Killer AX1650 supporta il protocollo 802.11ax (Wi-Fi 6) e usa un’antenna 2×2 con supporto MU-MIMO su canali 160 MHz. La scheda supporta le bande 2,4 GHz e 5 GHz e una velocità di trasmissione massima di 2,4 Gbps, che rappresenta un incremento del 40% rispetto all’802.11ac, almeno in teoria. Il modulo supporta anche il Bluetooth 5.0.

Specifiche che dovrebbero garantire prestazioni di connettività elevate in ogni scenario, con un aumento delle prestazioni fino a 4 volte in termini di throughput in ambienti molto affollati. Questa maggiore velocità dovrebbe tradursi inoltre in consumi ridotti, in quanto il minor tempo speso nei download porterà ad abbassare il consumo rapidamente, fino al 70% rispetto ai vecchi moduli Wi-Fi 5 (802.11ac).

Killer AX1650 sfrutta la tecnologia Advanced Stream Detect 2.0 per rilevare migliaia di giochi, applicazioni e siti web. Quindi usa la tecnologia Lag e Latency Reduction per dare la priorità ai pacchetti di dati legati al gaming e restituire un’esperienza di intrattenimento online più rapida e fluida.

La tecnologia GameFast mette automaticamente in pausa i processi che non sono necessari durante le sessioni di gameplay, liberando secondo Rivet Networks fino al 10% dei cicli della CPU e il 20% della memoria, tutte risorse aggiuntive che il sistema può destinare ai vostri titoli preferiti.

Il Killer Intelligence Engine è in grado di analizzare automaticamente la rete ed apportare modifiche per migliorare l’esperienza online generale. Quando non è in grado di farlo automaticamente, la funzione restituisce consigli all’utente su come ottimizzare la rete domestica.

Insieme al modulo ecco Killer Control Center 2.0, software con una ricca interfaccia utente per la gestione dei dispositivi di rete in modo minuzioso. xTend, invece, consente agli utenti di usare il modulo Wi-Fi come un access point, creando una rete mesh ed estendendo ulteriormente la portata della rete domestica fino a quasi 1000 metri quadri.

Killer AX1650 debutterà a breve, a detta di Rivet Networks, nei prodotti di Alienware come l’Area-51m, l’m15 e l’m17.