Case e PC Completi

Il quinto mistero di Viiv: contenuti speciali on demand

Pagina 6: Il quinto mistero di Viiv: contenuti speciali on demand

Il quinto mistero di Viiv: contenuti speciali on demand

Come si consuma un contenuto digitale? In Windows Media Center esiste un’area, fruibile nel migliore dei modi con un collegamento a Internet a banda larga, chiamata Online Spotlight. Da questa si accede ad alcuni speciali siti web – per esempio, Rosso Alice, Tiscali Video, Tiscali Music – dai quali si possono scaricare contenuti a pagamento. Per pagare l’utente può optare per un abbonamento o per un credito ricaricabile. Si può acquistare il diritto a scaricare il contenuto o risparmiare qualcosa accedendo per un numero limitato di volte, o per un tempo limitato, in streaming.


Clicca per ingrandire

Che differenza c’è? Nel primo caso scaricherete e conserverete il file multimediale sul vostro PC, e potrete ascoltarlo o guardarlo quando volete e tutte le volte che vi pare. Potrete anche, per esempio, trasferirlo su un lettore portatile ma non passarlo a un amico o a un parente – sarebbe una violazione del diritto d’autore! Nel caso di un film in streaming, potrete vederlo scaricandolo in tempo reale da Internet e solo per un determinato periodo di tempo. In pratica il concetto è lo stesso dei Pay per View, come quelli di Sky, con la differenza che sarete voi a decidere quando sedervi in poltrona e far iniziare lo spettacolo.


Clicca per ingrandire

Chiarito come si consuma un contenuto digitale, la novità è che Intel ha stretto accordi con alcuni fornitori di contenuti multimediali via Internet per offrire agli utenti Viiv un accesso preferenziale.

In pratica un possessore di PC Viiv vedrà degli Online Spotlight ai quali gli altri utenti non potranno accedere. I primi casi sono Tiscali Video e Tiscali Music, che offrono caratteristiche speciali ai soli utenti della nuova tecnologia Intel.


Clicca per ingrandire

Viiv permetterà inoltre di fruire dei contenuti tramite Media Receiver o PC anche durante il download o lo streaming. Infine, si potrà acquistare un contenuto una volta sola e fruirne su tutti i dispositivi di casa, comunque nel pieno rispetto delle normative sui diritti d’autore per i formati digitali.