Tom's Hardware Italia
CPU

La CPU Intel più costosa ha un prezzo di 8.898 dollari

Il nuovo Xeon E7-8894 v4 ha un prezzo di 8.898 dollari, il più alto di sempre. All'interno 24 core con Hyper-Threading e 60 MB di cache.

Intel ha annunciato il processore per server Xeon E7-8894 v4. Con un prezzo di 8.898 dollari, è il più costoso della famiglia Xeon, ma anche il più potente: al suo interno abbiamo 24 core con Hyper-Threading (Broadwell-EX) che operano a frequenza di 2,2 / 3,4 GHz e ben 60 MB di cache. Il TDP del processore è di 165 watt.

xeon e7 v4

Secondo Intel il processore è 3,69 volte più veloce della precedente generazione, anche se l'azienda usa curiosamente un chip Westmere Xeon E7-8870 come riferimento, una soluzione a 10 core e 2,8 GHz. Nel suo comunicato stampa Intel fa anche un parallelo con lo Xeon E7-8890 v3, un chip Haswell con 18 core e TDP di 165 watt, affermando che la nuova soluzione è dal 25% al 50% più veloce.

Il secondo chip Intel più costoso della gamma Xeon E7 più recente, l'8890 v4, è anch'esso un 24 core, ma costa 7.174 dollari. I due chip sono simili, eccetto per il base clock che in questo modello è a 2,2 GHz. Con 8.898 dollari sarebbe possibile acquistare cinque Core i7-6950X, il processore desktop più potente con i suoi 10 core.

Paralleli non molto calzanti a parte, questa CPU enterprise è pensata per applicazioni mission critical (ha capacità RAS su Intel Run Sure Technology) e la gestione di un'elevata mole di dati legata a grandi database, enterprise resource planning (ERP), customer relationship management (CRM), online transaction processing (OLT) e in-memory analytics.

xeon e7 v4 wafer

Insomma, è una CPU costosa destinata a un pubblico selezionato, come istituzioni bancarie che hanno bisogno di sistemi altamente affidabili per gestire le transazioni e rilevare frodi. Aziende che, per intenderci, potrebbero perdere milioni di dollari nel caso un server andasse in crash.

Lo Xeon E7-8894 v4 supporta fino a 8 socket e può gestire fino a 24 TB di memoria per socket. Secondo Diane Bryant, a capo della divisione datacenter di Intel, il prezzo di questo processore non deve far specie, infatti i listini sono cresciuti negli ultimi anni e continueranno a salire in futuro a causa delle nuove applicazioni, dal machine learning all'analisi dei dati, fino ai servizi cloud.

Molto però dipenderà anche dalla concorrenza, assente negli ultimi anni. AMD si prepara infatti a rientrare nel settore server con la piattaforma Naples, basata su CPU Zen con un massimo di 32 core e 64 thread.

Intel Xeon E3-1230 v5 Intel Xeon E3-1230 v5
  

Intel Xeon E3-1245 v5 Intel Xeon E3-1245 v5