Software

La nostra esperienza

Pagina 2: La nostra esperienza

La nostra esperienza

Configurare e installare Palette è molto intuitivo. Considerando la tipologia di prodotto, pensato per un utenza che comunque usa applicazioni di una certa complessità, la fase iniziale non rappresenterà alcun problema. E lo stesso vale per la configurazione. Dopo aver individuato il tipo di azioni che si posso applicare ai vari moduli, non ci saranno ostacoli.

Abbiamo tuttavia impiegato diversi minuti per capire effettivamente quali comandi abbinare a ogni modulo, dato che oltre all'accoppiata mouse+tastiera, a cui siamo abituati, dobbiamo individuare quali comandi è più semplice gestire tramite i moduli.

L'esperienza con i software Adobe è stata pressoché indolore, in quanto ottimamente supportati e ci è bastato scegliere tra le opzioni disponibili. Con Final Cut Pro X, invece, essendo solo supportato in beta abbiamo principalmente utilizzato la configurazione tramite scorciatoie dalla tastiera; e in alcuni casi purtroppo non funzionavano correttamente.

Screen Shot 2018 01 16 at 19 33 35
MVIMG 20180116 193056

In abbinamento a un PC fisso diventano interessanti anche le funzioni maggiormente legate al sistema operativo, come ad esempio il controllo di un'app di musica, come Spotify, o i controlli del volume.

Tutto sommato l'esperienza è stata positiva, nonostante abbiamo sempre sentito la mancanza di un tasto o una manopola in più, dopo che ci abbiamo preso la mano.

Kit disponibili

Palette è disponibile in tre differenti Kit, uno "Starter", composto da due pulsanti, uno slider e una manopola; il kit "Expert", quello che abbiamo provato, composto da tre manopole, due pulsanti e due slider; il kit "Professional", con ben sei manopole, quattro pulsanti e quattro slider. In ognuno di questi kit base è presente ovviamente il modulo di controllo, di cui non potrete fare a meno.

MVIMG 20180116 193143

Se avrete bisogno di ulteriori moduli, saranno acquistabili separatamente, in maniera tale che se sentirete la necessità di un pulsante in più, non dovrete acquistare nuovamente un intero kit. 

I prezzi vanno da 199$ a 499$ per i kit, mentre i singoli moduli costano da 29$ a 49$.

Verdetto

Per alcuni sarà un simpatico gadget, con cui controllare in maniera un po' diversa dal solito alcune funzioni del proprio PC, ma per altri sarà un valido aiuto per il proprio lavoro. Se lavorate con la grafica, l'audio o i video, in maniera professionale o semi-professionale, allora troverete in Palette un grande alleato, in grado di velocizzare la vostra attività.

Non dovrete più togliere l'attenzione dal vostro progetto di grafica per cambiare la dimensione di pennello, o potrete muovervi agilmente sulla timeline effettuando tagli più veloci, o regolare tutti i livelli audio in un battibaleno. Chi si trova spesso a fare questa tipologia di attività, capirà bene quello di cui stiamo parlando, e si renderà conto del potenziale aiuto che è in grado di dare questo prodotto.

Il prezzo stesso, tutt'altro che economico, lo pone proprio all'interno della sfera d'uso professionale. Se siete tra la tipologia di utenti descritti poco sopra, vi consigliamo vivamente di considerare questo prodotto e l'apporto che potrà dare al vostro lavoro. Se siete semplici appassionati di tecnologia e volete farvi un regalo particolare, probabilmente il lo Starter Kit è quello che fa per voi.


Tom's Consiglia

Vuoi saperne di più sull'editing video? Leggi questo libro dedicato a Final Cut Pro X.