Software

La potenza di calcolo di Folding@Home supera quella dei supercomputer

Folding@Home è un progetto di calcolo distribuito per simulare varie dinamiche delle proteine, come il ripiegamento e i loro movimenti implicati in diverse malattie, con lo scopo di studiarne il funzionamento e aiutare i ricercatori a progettare nuovi farmaci in maniera computazionale. Questa iniziativa sfrutta la potenza di calcolo dei dispositivi di ogni utente che decida di collaborare alla ricerca, installando l’apposito software. Da quando è iniziata l’emergenza del COVID-19, un numero sempre maggiore di persone ha deciso di offrire la propria potenzia computazionale per collaborare allo studio del nuovo virus.

Grazie a tutto questo entusiasmo, la rete distribuita è ora in grado di offrire 470 PetaFLOPS di potenza computazionale. Per mettere questo numero in prospettiva, il più potente supercomputer del mondo, il Summit, ha 148 PetaFLOPS. La somma totale dei primi 7 supercomputer è circa 462 PetaFLOPS. Una singola nVidia 2080 Ti, nelle giuste condizioni, fornisce circa 13 TeraFLOPS di operazioni floating point.

Tutta questa potenza di calcolo, tuttavia, non è data solo dagli utenti: negli ultimi giorni diversi supercomputer, tra cui il Summit sopracitato, si sono uniti alla rete distribuita per dare il loro contributo. Anche gruppi di bitcoin mining e persone normali si sono uniti alla causa: nelle ultime due settimane c’è stato un incremento dell’utenza del 1200%, con più di 400000 nuovi volontari.

La partecipazione è stata così grande che in alcuni casi ha completamente svuotato la coda dei lavori in attesa, lasciando vari dispositivi in idle, ma il team è costantemente al lavoro per rifornirla. Oltre alla ricerca sul nuovo virus, normalmente Folding@Home partecipa alla ricerca di cure per il cancro, l’Alzheimer, l’Huntington e il Parkinson. Una volta che verrà trovata una proteina in grado di legarsi alle punte del virus con probabilità di successo sufficientemente alte, potrà essere sintetizzata in un vaccino. Se avete un computer da gaming e non state passando queste giornate a giocare, potete unirvi alla causa scaricando Folding@Home e unendovi al team di Tom’s Hardware inserendo 40051 in “Team Number”!

Il calcolo distribuito è solo una delle tecniche per affrontare carichi di lavoro impegnativi, un’ottima guida e panoramica è contenuta in Designing Data-Intensive Applications della O’Reilly!