Schede madre

La Z690-I di Asus ha un design particolare

Le build da gaming con form factor ridotto sono diventate piuttosto popolari negli ultimi anni e i produttori di schede madri stanno cercando di assottigliare il confine tra le capacità delle schede madri Mini-ITX e ATX. Per la sua prossima ROG Strix Z690-I Gaming Wi-FiASUS ha optato per un design a sandwich.

L’installazione di controller avanzati per Wi-Fi o audio su una scheda madre Mini-ITX è relativamente semplice, mentre quella di slot aggiuntivi per schede o moduli addizionali non lo è di certo. Come rivelato dalle foto pubblicate dai colleghi di VideoCardz, nel tentativo di installare due slot M.2-2280 per SSD ad alte prestazioni e garantire il loro corretto raffreddamento per evitare il throttling sotto carichi elevati, ASUS ha optato per una struttura a sandwich multistrato situata vicino al retro di una scheda video.

Credit: VideoCardz
ASUS ROG Strix Z690-I Gaming WiFi

Anche se la configurazione non sembra elegante, garantisce un raffreddamento adeguato agli SSD M.2-2280 ad alte prestazioni che necessitano di un dissipatore di calore e consente di sostituire facilmente le unità. Alcune schede madri Mini-ITX dispongono di slot M.2 sul retro, il che rende difficile sostituire gli SSD in caso di guasto. Inoltre, non sempre è possibile raffreddarli adeguatamente.

Due SSD M.2-2280 con un adeguato raffreddamento avvicinano le schede madri Mini-ITX di ASUS ai desktop in termini di prestazioni ed espandibilità. Tuttavia, sulla base delle foto pubblicate da VideoCardz, l’azienda ha ridotto il numero di porte SATA da quattro a due, diminuendo la capacità massima di archiviazione della piattaforma da 54TB in modalità RAID 5 o 72TB in Modalità JBOD della generazione precedente ai 36TB in modalità RAID 0 (quando si utilizzano HDD da 18TB). Inoltre, non è più possibile utilizzare quattro unità SATA in modalità RAID 5 per unire prestazioni e affidabilità.

Credit: VideoCardz
ASUS ROG Strix Z690-I Gaming WiFi

Le schede madri Mini-ITX a marchio ROG di ASUS sono da anni tra le piattaforme SFF più ricche di funzionalità sul mercato; quindi, non sorprende che l’azienda stia preparando un prodotto ROG di fascia alta per i processori Core di dodicesima generazione (Alder Lake) di Intel. La motherboard sarà dotata di un sofisticato modulo di regolazione della tensione (VRM) per alimentare la CPU, due slot per le memorie DDR5, uno slot PCIe 5.0 x16 per le schede grafiche, un modulo Wi-Fi 6E, un sottosistema audio dedicato e tutto ciò che potete aspettarvi da una scheda madre di qualità nel 2021. ASUS dovrebbe iniziare le vendite delle sue schede madri basate su Intel Z690 all’inizio di novembre, quando le nuove CPU arriveranno sul mercato.