Tom's Hardware Italia
Software

L’antivirus rallenta il computer? Sei software a confronto

Pagina 1: L’antivirus rallenta il computer? Sei software a confronto
Mettiamo alla prova gli antivirus per capire se rendono il PC più lento

Introduzione

Tutti gli antivirus generalmente compiono il loro lavoro egregiamente. Se la vostra preoccupazione è di proteggere il PC dai virus, sappiate che le aziende di primo piano del settore se la cavano più che bene. A testimoniarlo ci sono i test di AV-Comparatives, che confrontano i prodotti di venti aziende tra le più note del mercato.

CSL - Penna 300 Mbit/s WLAN con presa per antenna e antenna amovibile CSL – Penna 300 Mbit/s WLAN con presa per antenna e antenna amovibile
CrazyCable® Premium High Speed USB OTG CrazyCable® Premium High Speed USB OTG
Aukey® Caricabatteira USB da muro Aukey® Caricabatteira USB da muro

Il grafico soprastante mostra i risultati di agosto 2011 mentre quello sotto si riferisce allo stesso mese nel 2010. I dati indicano i risultati "mancati", cioè i malware che il software non è riuscito a riconoscere.

I tre antivirus di punta di queste classifiche sono gli stessi, ma si può notare che può cambiare molto da un anno all'altro – e persino da un mese a quello successivo. Si potrebbe pensare, erroneamente, che Microsoft sia passata da una precisione del 98% a una del 92,5%. In verità a volte succede semplicemente che i produttori di antivirus a volte hanno una "giornata no". Nei test AV-Comparatives del 2011, Sophos e Webroot (che usa la tecnologia Sophos) sono state le uniche a essere scartate dalla prova perché la parte cloud che completava le definizioni virus di Sophos non era raggiungibile.

Quando si tratta di rilevare e isolare virus, worm, bot e così via, quasi tutti fanno un lavoro quantomeno adeguato

"Qualcuno potrebbe dire che il suo antivirus è meglio del mio, perché ha rilevato qualche virus in più",afferma Dodi Glenn, product manager di Vipre Antivirus, "ma guardando indietro io potrei rispondergli che non hanno riconosciute le minacce X, Y e Z. Inoltre, è una zero-day? È stata mai rilevata prima? Si tratta di un tipo di rilevazione proattiva o reattiva? Dipende tutto dall'insieme di campioni che si sta usando. In teoria, il tasso di efficacia è destinato a cambiare ogni volta che si fa un aggiornamento".

L'accuratezza potrebbe non rappresentare più il criterio primario nella scelta di un prodotto, e potrebbe essere considerato secondario dopo il prezzo e le funzioni complessive della suite. C'è un'altra cosa da considerare e i lettori di Tom's Hardware lo sanno bene. Quale impatto ha il software sulle prestazioni del sistema? Tante funzioni e una rilevazione straordinaria potrebbero essere d'effetto, ma se l'antivirus in background sottrae minuti o ore di produttività e le prestazioni necessarie per le operazioni principali, può essere un problema.

Per varie ragioni siamo meno preoccupati dell'impatto delle scansioni programmate rispetto al monitoraggio costante a basso livello che gli antivirus moderni effettuano costantemente. Rallenteranno le operazioni di tutti i giorni? Aumenteranno i tempi di caricamento delle pagine Web?

Abbiamo testato sei antivirus per vedere che effetto hanno sulle prestazioni del sistema e se c'è differenza tra i vari prodotti.

Kaspersky Lab Internet Security 2015 Kaspersky Lab Internet Security 2015
McAfee Internet Security 2015 McAfee Internet Security 2015
Norton Security 2015 - per 5 dispositivi Norton Security 2015 – per 5 dispositivi