Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Le migliori prestazioni in PUBG, 10 schede video alla prova

Pagina 1: Le migliori prestazioni in PUBG, 10 schede video alla prova
Se non sapete cos'è PlayerUnknown's Battlegrounds (PUBG) – forse siete troppo occupati a giocare a Fortnite – si tratta di un gioco multiplayer online che permette a un massimo di 100 giocatori di affrontarsi. Il gioco appartiene al genere "battle royale", che mescola elementi di sopravvivenza, esplorazione e raccolta di risorse. I giocatori sono paracadutati […]

Se non sapete cos'è PlayerUnknown's Battlegrounds (PUBG) – forse siete troppo occupati a giocare a Fortnite – si tratta di un gioco multiplayer online che permette a un massimo di 100 giocatori di affrontarsi. Il gioco appartiene al genere "battle royale", che mescola elementi di sopravvivenza, esplorazione e raccolta di risorse.

I giocatori sono paracadutati sulla mappa e combattono per sopravvivere mentre la mappa diventa sempre più piccola, costringendo i giocatori ad avvicinarsi sempre di più, entrando quindi più facilmente a contatto. La popolarità di questo genere è innegabile: sia PUBG che il rivale Fortnite hanno venduto decine di milioni di copie e infranto i record di Steam per il numero di giocatori in azione nello stesso momento.

pubg

PUBG è stato progettato per essere accessibile a più persone. Lo sviluppatore PUBG Corporation desidera che il gioco, basato su Unreal Engine 4 e DirectX 11, giri su moltee configurazioni hardware diverse. Aumentando i dettagli il gioco può comunque rappresentare una sfida anche per i componenti di fascia alta.

Secondo i nostri test, svolti su più GPU, CPU con differenti configurazioni di core e impostazioni di dettaglio, probabilmente vale la pena aggiornare il vostro PC per avere un'esperienza migliore in PUBG.

Sequenza benchmark

PUBG non ha un benchmark integrato. Questo ci ha imposto di creare una sequenza di test riproducibile. Il problema è che ogni match online è differente, e questo rende impossibile generare risultati comparabili. Per aggirare il problema abbiamo registrato un match tipico e l'abbiamo usato come replay. L'intero benchmark ha una durata di poco più di 8 minuti. Potete vederlo in questo filmato:

Requisiti di sistema minimi e consigliati

La pagina di Steam di PUBG ci indica le configurazioni minime e consigliate dallo sviluppatore. Per iniziare serve una buona CPU quad-core. Il gioco sembra anche necessitare di molta RAM. E non sorprende vedere la richiesta di una potente scheda video se volete giocare in Full HD a dettagli alti. Ecco uno sguardo ai componenti principali e alle impostazioni del nostro sistema di test:

Configurazioni Minime Consigliate
Processore Intel Core i5-4430
AMD FX-6300
Intel Core i5-6600K
AMD Ryzen 5 1600
Memoria 8GB 16GB
Scheda video Nvidia GeForce GTX 960 2GB
AMD Radeon R7 370 2GB
Nvidia GeForce GTX 1060 3GB
AMD Radeon RX 580 4GB
Sistema operativo Windows 7, 8.1, 10 (64-bit) Windows 7, 8.1, 10 (64-bit)
Spazio occupato 30GB 30GB

Configurazione di prova

Hardware
Processore AMD Ryzen 5 1600X
Scheda madre Asus ROG Strix X370-F Gaming
Memoria G.Skill Flare X
SSD Crucial MX200 (500 GB)
Alimentatore be quiet! Dark Power Pro 11 750W
Case Be quiet! Dark Base Pro 900
Pasta termica Thermal Grizzly Hydronaut
Software
Sistema operativo Windows 10 x64 Pro 1709 (16299.371)
Driver grafici Nvidia GeForce Game Ready 397.31
AMD Radeon Adrenalin Edition 18.3.4
Gioco PlayerUnknown's Battlegrounds v3.7.33 – 3.8.21
pubg 01

Selezione schede video

Abbiamo scelto otto schede per questo confronto, che rappresentano principalmente soluzioni di fascia entry-level e mainstream: MSI GTX 1060 Armor OC 6GB, Gigabyte GeForce GTX 1060 WF2OC-3GD 3GB, MSI GTX 1050 Ti Gaming X 4G, PNY GeForce GTX 1050 2GB, MSI GTX 970 Gaming 4G, MSI RX 580 Gaming 8G, Asus RX 570 Strix OC, Sapphire RX 560 Pulse 4G, MSI Radeon RX460 2GB OC e XFX Radeon R9 390 8G.

Procedura di test

Tutti i dati prestazionali sono stati collezionati con PresentMon e il nostro frontend personalizzato.

pubg 02

Al fine di rappresentare accuratamente le prestazioni, ogni scheda video è stata riscaldata fino a una temperatura stabile prima di collezionare i dati. La maggior parte delle GPU è dotata di meccanismi che ottimizzano le frequenze in base a variabili come consumi e temperatura. Per questo abbiamo giocato la sequenza di test una volta prima di ottenere i dati ufficiali. Per quanto riguarda le opzioni grafiche, abbiamo testato il gioco in Full HD usando impostazioni di qualità Ultra e Medium.