Schede Grafiche

Differenze tra PixelShader 2 e PixelShader 3

Pagina 3: Differenze tra PixelShader 2 e PixelShader 3

Differenze tra PixelShader 2 e PixelShader 3

In questi giorni ha senso distinguere la versione delle shader, dato che ogni versione minore della PixelShader 3 non può visualizzare i nuovi effetti grafici come l’HDR, il parallax mapping e l’acqua trasparente. Tra i chip compatibili con il PixelShader 3 troviamo la serie ATI Radeon X1000 e le GeForce 6 e GeForce 7 di Nvidia.

La differenza qualitativa più ovvia tra DirectX 8 e DirectX 9 riguarda la maggiore luminosità delle fonti di luce, assieme ai migliori effetti 3D che riguardano gli oggetti in roccia o muratura; PixelShader 3 rende anche l’acqua più realistica. Le onde mostrano maggiori dettagli e riflettono le ombre, distorcendole seguendo le superfici animate.

In Age Of Empires III, quanto viene impostato il livello qualitativo molto alto, l’acqua appare più trasparente; se invece viene impostato il livello "alto", entrano in azione il Pixel Shader 2 e 2.1, che renderizzano effetti meno impressionanti. Tuttavia, in giochi ottimizzati come Black & White 2, il PixelShader 2.1 permette rappresentazioni di buon livello.


Clicca per ingrandire. Con il PixelShader 2 il mare manca di trasparenza e degli effetti come onde e riflessi.


Clicca per ingrandire. Con il PixelShader 3 il mare è molto più realistico. Onde, riflessi e schiuma sulla risacca.


Clicca per ingrandire. PixelShader 2 crea alcuni movimenti ondulati e le ombre sulla superficie dell’acqua. Tuttavia, le ombre sulla superficie sono fisse.


Clicca per ingrandire. PixelShader 3 anche in questo caso rende tutto più reale con le ombre che si riflettono seguendo gli ondulamenti delle onde.