Computer Portatili

Lenovo regina dei PC, schiaffo agli Stati Uniti e HP

La crisi dei PC è ai massimi storici: per la prima volta da 11 anni a questa parte le vendite saranno più basse dell'anno precedente. I produttori di computer non riusciranno a eguagliare nemmeno il lieve incremento dello scorso anno, anzi, secondo l'ultima ricerca di mercato di iSuppli nel 2012 si registrerà una contrazione dell'1,2 percento. In totale saranno consegnati 348,7 milioni di computer, rispetto ai 352,8 milioni di PC spediti nel 2011.

iSuppli presagisce una flessione dei PC dell'1,2% rispetto al 2011

Le stime ufficiali di Gartner e IDC circoscritte al terzo trimestre 2012 sono ancora più nere: secondo Gartner il terzo trimestre è in flessione dell'8,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, mentre IDC ha calcolato un ribasso dell'8,6%, peggiore di qualsiasi aspettativa.

I produttori di PC stanno quindi soffrendo la crisi economica, e soprattutto l'attesa per Windows 8, che sta portando i consumatori a non comprare nulla in attesa dei nuovi prodotti. Gli unici che escono dal coro sono Lenovo e Asus.

Gartner: dati preliminari sulle vendite globali dei PC, relativi al terzo trimestre del 2012

Azienda Unità distribuite Q3 2012 Quote di mercato (%) Q3 2012 Unità distribuite Q3 2011 Quote di mercato (%) Q3 2011 Crescita (%) Q3 2011- Q3 2012
Lenovo 13,767,976 15.7 12,536,756 13.1 9.8
HP 13,550,761 15.5 16,217,987 17.0 -16.4
Dell 9,216,638 10.5 10,676,513 11.2 -13.7
Acer 8,633,267 9.9 9,616,572 10.1 -10.2
Asus 6,380,690 7.3 5,708,807 6.0 11.8
Altri 35,954,748 41.1 40,683,666 42.6 -11.6
Totale 87,504,080 100.0 95,440,301 100.0 -8.3

I dati includono le vendite di PC desktop, notebook e netbook e non tengono conto dei tablet multimediali

Lenovo ha superato HP e ora è il primo produttore mondiale di computer, con una quota di mercato pari al 15,7%, a fronte del 15,5% di HP. I dati preliminari di Gartner relativi al terzo trimestre 2012 segnano un sorpasso storico che sta facendo discutere perché IDC, la società di ricerche di mercato diretta concorrente, ha fatto conti diversi e continua a dare in pole position l'azienda statunitense con uno share del 15,9%, a dispetto di quello del 15,7% di Lenovo.

Ovviamente HP non ha tardato a emettere una nota in cui prende le parti del conteggio a lei favorevole. "C'è una varietà di ricerche di mercato sulle quote dei PC, alcune delle quali non misurano il mercato nella sua interezza. L'analisi di IDC comprende il segmento workstation che per noi è molto importante, ed è quindi più completa". Siamo in attesa di una risposta di Gartner all'appunto di HP per fare chiarezza.

IDC: dati preliminari sulle vendite globlali dei PC, relativi al terzo trimestre del 2012

Azienda Unità distribuite terzo trimestre 2012 Quote di mercato (%) terzo trimestre 2012 Unità distribuite terzo trimestre 2011 Quote di mercato (%) terzo trimestre 2011 Crescita (%) terzo trimestre 2011 – terzo trimestre 2012
1. HP 13,946 15.9% 16,679 17.4% -16.4%
2. Lenovo 13,824 15.7% 12,543 13.1% 10.2%
3. Dell 9,499 10.8% 11,039 11.5% -14.0%
4. Acer Group 8,414 9.6% 9,307 9.7% -9.6%
5. ASUS 6,381 7.3% 5,798 6.0% 10.0%
Altri 35,732 40.7% 40,714 42.4% -12.2%
Totale 87,795 100.0% 96,080 100.0% -8.6%

I dati includono le vendite di PC desktop, notebook e netbook e non tengono conto dei tablet multimediali

Il dato di fatto che abbiamo davanti comunque non cambia, e riguarda una tendenza che prosegue da mesi: Lenovo sta guadagnando quote di mercato di trimestre in trimestre ed è la locomotiva del settore PC, tutti gli altri produttori, eccetto Asus, perdono continuamente market share. Non a caso da un anno si presagisce un sorpasso di Lenovo ai danni di HP, dopo che l'azienda cinese ha superato nell'ordine Acer e Dell.

La prima posizione dell'azienda cinese insomma è solo questione di tempo. "I dati diffusi oggi dagli analisti ribadiscono che Lenovo ha continuato a crescere con slancio che la sua formula per il successo – una chiara strategia, prodotti innovativi, e una squadra globale valida e diversificata – funziona" ha dichiarato il Presidente e Amministratore Delegato di Lenovo Yang Yuanqing.

L'azienda punta più in alto della leadership in ambito PC: intende dominare l'era post PC, ossia quella in cui bisogna primeggiare non solo nelle vendite dei computer, ma anche di tablet, smartphone, Smart TV, cloud e soluzioni professionali.

L'obiettivo è ambizioso, ma i concorrenti al momento hanno altri problemi su cui concentrarsi: HP è in flessione del 16,4% sia per IDC sia per Gartner, Dell perde circa il 14%. Acer, che ha recuperato terreno rispetto allo scorso anno, è comunque ancora in flessione del 10%.

Con questo panorama l'unica che sembra avere le carte in regola per infastidire Lenovo è Asus, che però è molto distante in classifica e registra tassi di crescita costanti, ma più bassi della concorrente. Sarà interessante capire se e quanto Windows 8 avrà il potere di cambiare gli equilibri attuali.