Computer Portatili

Benchmark e conclusioni


Lenovo ThinkPad P72
Schermo
17,3" - 1920 x 1080
Processore
Intel Core i7-8750H
RAM
16 GB
SSD/Disco fisso
512 GB -
Spessore/Peso
2,59 cm - 3,4 kg
Pagina 2: Benchmark e conclusioni

Benchmark

Essendo una workstation portatile certificata per i software CAD, abbiamo cercato di testarla in questo ambito, svolgendo delle prove – oltre che con i software più classici – anche con Inventor, 3DSMax e Maya.

Nel complesso questo ThinkPad si comporta bene, almeno finché si tratta dei software certificati. Le temperature sono sempre sotto controllo, la CPU non tocca mai gli 80°C e anche la Quadro P2000 è sempre ad un livello accettabile. Tastiera e touchpad rimangono freschi e l’esperienza d’uso è sempre piacevole.

Discorso diverso quando si usano programmi di rendering che spingono al limite il processore, come ad esempio Blender o Cinebench: in questo caso le ventole faticano a raffreddare come si deve il portatile, si toccano inevitabilmente i 95°C e si presentano i primi problemi di throttling.

Il throttling porta la CPU a lavorare a circa 2 GHz con un voltaggio di 0,9 V e questo si ripercuote sulle prestazioni: il nostro file di test per Blender viene renderizzato in 7 minuti e 54 secondi, mentre il benchmark multi core di Cinebench fa registrare 1237 punti.

I test con PCMark 8 e PCMark 10 sono noti per mettere a dura prova l’hardware, ma il ThinkPad P72 riesce a gestire bene la situazione. Inizialmente la temperatura sale rapidamente anche a livelli che potrebbero risultare allarmanti (98°C in PCMark 10), ma una volta attivo il sistema di raffreddamento si stabilizza sotto i 75°C. I test svolti con la suite Adobe sono quelli che fanno registrare le temperature più alte, con una media di 85 gradi.

Parlando più nel dettaglio della scheda video, il test di rendering con Blender viene completato in 6 minuti e 54 secondi e la temperatura è stabile a 56°C. La Quadro si comporta bene in tutti gli scenari di prova, raggiunge al massimo i 65°C nei test con 3DSMax e Maya e non va mai in crisi nemmeno nelle situazioni più critiche.

Conclusioni

Lenovo ThinkPad P72 è una workstation funzionale, che fa quello che deve. Non ha mai dimostrato criticità o problemi gravi, si è sempre comportata bene e crediamo sia un prodotto ottimo per il target a cui fa riferimento. Le elevate temperature quando si sfrutta la CPU per renderizzare sono un problema che affligge la gran parte dei portatili ed è figlio dei limiti dei sistemi di raffreddamento inseribili in uno spazio così ridotto. Il prezzo è in linea con i prodotti dei concorrenti principali (Dell e HP) e crediamo sia giustificabile viste le prestazioni.

I “difetti” della tastiera segnalati non minano l’uso generale del computer, sono piuttosto capricci dettati dall’abitudine di utilizzo di altri prodotti. Se si usa il PC giornalmente ci vorrà poco per adeguarsi sia alla dimensione ridotta sia ai tasti invertiti. Gli unici veri difetti di questo ThinkPad sono la portabilità e il comparto audio: le dimensioni derivanti dallo schermo da 17,3″ limitano le possibilità di trasporto e anche il peso di circa 4,2 kg totali si fa sentire, mentre le casse restituiscono un suono metallico, carente sia nei bassi che nei medi. Anche per quanto riguarda il volume Lenovo poteva fare qualcosa in più.

In conclusione, se siete professionisti che lavorano con software CAD e state cercando una nuova workstation, magari da lasciare sul posto di lavoro ma che sia possibile spostare da un ufficio all’altro, questa è la scelta che fa per voi. Se però lavorate anche con software di grafica, fareste meglio a valutare la variante con schermo 4K oppure l’utilizzo di uno schermo esterno con una copertura della gamma cromatica adeguata. Se invece usate programmi particolarmente pesanti che impegnano la CPU per effettuare rendering, questo ThinkPad non è la scelta migliore, ma per queste applicazioni l’ideale è un computer desktop con un adeguato sistema di dissipazione del calore.

Lenovo ThinkPad P72

Il Lenovo ThinkPad P72 è una workstation mobile che non delude le aspettative e risulta una scelta ideale per tutti coloro che lavorano giornalmente con software CAD e – nella variante con schermo 4K – ottima anche per chi si occupa di grafica.


Verdetto

Lenovo ThinkPad P72 fa il suo dovere, non mostra mai incertezze o criticità e riesce a gestire agilmente sia le operazioni più comuni sia i software CAD per cui è certificato, tuttavia Lenovo deve lavorare per migliorare alcuni aspetti: lo schermo Full HD è insufficiente per chi effettua lavori di grafica a causa della scarsa copertura della gamma cromatica e l'audio è da migliorare, sia come qualità sia come volume.

Pro

Ottima gestione dei software CAD; buona luminosità dello schermo; Trackpad veloce e preciso; prezzo giusto e in linea con quello dei concorrenti principali.

Contro

Chi effettua lavori di grafica dovrà optare per la variante con schermo 4K e quindi spendere di più; scarsa portabilità; audio da migliorare.