Monitor

Lenovo ThinkVision T34w-20 | Recensione

Spesso in occasioni lavorative ci troviamo a dover gestire e navigare tra numerosi documenti e schede del browser, aperti contemporaneamente. Risulta quindi essenziale in situazioni simili avere una postazione dotata di più monitor, o un’unica soluzione che sia grande, magari da 34 pollici, con rapporto prospettico di 21:9. Abbiamo provato il Lenovo ThinkVision T34w-20 che grazie proprio a un pannello curvo da 34 pollici riesce a gestire svariate finestre e schede, assicurando un ottimo angolo di visione e un’ottima ergonomia per tutti quei contesti in cui serve rimanere davanti al computer per svariate ore, oppure si è in due a guardare lo stesso schermo durante un lavoro di gruppo.

Caratteristiche Tecniche

Pannello

Il Lenovo ThinkVision T34w-20 ha un pannello VA WQHD (3440×1440) da 34 pollici curvo (raggio di curvatura di 1500 mm). Il rapporto prospettico è di 21:9 e lo schermo ha una luminosità massima di 350 nit. Non è quindi presente una certificazione VESA per l’HDR. Trattandosi di un pannello VA abbiamo un rapporto di contrasto elevato di 3000:1 e la copertura dello spettro di colori sRGB è del 99%. La frequenza di aggiornamento del pannello è di 60Hz, i tempi di risposta sono di 4 ms (modalità estrema) e 6 ms (modalità normale).

Lenovo ThinkVision T34w-20

Connettività

Per quanto riguarda la connettività, il monitor è sicuramente ben fornito. Sul retro, collocate nella parte inferiore sinistra, troviamo una HDMI 2.0, una DisplayPort 1.2 e una USB-C di prima generazione (che permette sia il collegamento di un dispositivo mobile compatibile per utilizzare il monitor come uscita video o per trasmettere dati, sia di caricare notebook, tablet o altri device fino a 75W) e due porte USB 3.1. Nella parte laterale sinistra invece troviamo altre due porte USB 3.1 e un jack audio da 3,5mm dove collegare gli auricolari con microfono. Purtroppo il ThinkVision T34w-20 non ha speaker integrati, quindi dovrete usare le cuffie o collegare delle casse. L’alimentatore infine è integrato e, in confezione, troviamo il classico cavo d’alimentazione.

Ergonomia e Stand

Nonostante il pannello di questo monitor sia di tipo VA, l’angolo di visione è parecchio esteso (178/178 gradi) e questa caratteristica sicuramente favorisce la visualizzazione dei contenuti riprodotti durante il teamworking. Lo stand permette di regolare l’inclinazione del monitor (-5/35 gradi), ruotarlo di 45 gradi in entrambe le direzioni e alzarlo fino a un’altezza massima di 135mm. Il ThinkVision T34w-20 (che pesa 9,5 Kg) è fornito di una maniglia di trasporto posizionata sopra all’attacco del supporto ed è compatibile, nel caso in cui vogliate montarlo su un braccio o su un supporto, con lo standard VESA. Nella parte inferiore della base troviamo infine un laccio in silicone per raggruppare e tenere in ordine i cavi.

Esperienza d’uso

Di primo impatto un monitor da 34 pollici con rapporto prospettico di 21:9 può risultare inusuale, soprattutto se si proviene da un singolo pannello 16:9. Dopo qualche giorno di utilizzo però ci si abitua facilmente a sfruttare tutte le potenzialità che il Lenovo ThinkVision T34w-20 offre. La curvatura risulta infatti perfetta per riuscire a visualizzare più facilmente tutti i contenuti a schermo senza dover in continuazione spostare lo sguardo. Si riescono facilmente a gestire fino a 3 schede verticali affiancando le finestre, permettendo di visualizzare ad esempio diversi fogli di calcolo o schede di browser mantenendole in primo piano.

Il pannello ha una buona luminosità che, combinata al rivestimento antiriflesso opaco, lo rende adatto anche a uffici o stanze molto luminose. Inoltre tutte le regolazioni possibili consentite dalla base permettono di adattare il monitor a tutte le esigenze dell’utente. Le dimensioni del monitor e il peso di quasi 10kg lo rendono un po’difficile da trasportare, ma la maniglia presente sul retro del monitor aiuta sicuramente negli spostamenti. I dettagli rossi presenti sullo stand rendono il design più accattivante e allo stesso tempo aggiungono un tocco di eleganza in più alla scrivania dell’ufficio.

Trattandosi di un pannello VA il contrasto è molto elevato, i neri risultano molto scuri e i colori brillanti e accesi. La copertura sRGB del 99% é ottima e non sono presenti difetti evidenti nella visualizzazione dei colori, tuttavia in situazioni di scarsa luminosità è presente del backlight bleeding nella parte bassa dello schermo. Il refresh rate è di 60 Hz, valore standard per quasi tutti i monitor da ufficio sul mercato, anche se una frequenza di aggiornamento di 75 Hz avrebbe reso l’esperienza di utilizzo un po’ più fluida.

Lato connettività, le porte DisplayPort e HDMI permettono di collegare svariati dispositivi e la Type-C permette sia di ricaricare i dispositivi mobili, sia utilizzare il monitor come uscita video per i notebook più moderni o per tablet e smartphone che supportano lo standard. Insomma, se avete un laptop di ultima generazione con porta Thunderbolt, potrete sfruttare tutte le funzionalità del ThinkVision T34w-20 collegando un solo cavo USB-C. Purtroppo, come anticipato non sono presenti degli speaker per usufruire di contenuti audio senza dover collegare degli altoparlanti esterni o delle cuffie.

Conclusioni

Il Lenovo ThinkVision T34w-20 è un ottimo monitor da 34 pollici adatto per tutti quegli utenti che necessitano di lavorare con numerose finestre aperte contemporaneamente, ma non possono utilizzare una configurazione multi monitor per questioni di spazio o di assenza di uscite video multiple sul dispositivo utilizzato. Il pannello VA offre un ottimo contrasto e una luminosità adatta per tutti gli ambienti.

Lenovo ThinkVision T34w-20

Lo stand è facilmente regolabile e permette al monitor di adattarsi all’ergonomia della postazione di lavoro, consentendo di lavorare per diverse ore senza affaticare vista e schiena. Anche in situazioni di teamworking, la possibilità di ruotare il monitor e inclinarlo, insieme all’ampio angolo di visione, fa sì che il contenuto a schermo sia fruibile a tutto il gruppo.

La presenza di numerose porte USB permette di collegare diversi dispositivi come chiavette, mouse e tastiere, la porta Type-C aggiunge un’ampia compatibilità con tutti i dispositivi più recenti e in arrivo sul mercato. L’assenza degli speaker potrebbe pesare, ma il jack audio da 3,5mm sopperisce a questa mancanza. Il prezzo di listino del monitor sarà di 529 euro + IVA.

Lenovo ThinkVision T34w-20


Il Lenovo ThinkVision T34w-20 è un monitor di fascia alta con rapporto prospettico di 21:9 perfetto per tutti quegli utenti che necessitano di utilizzare diversi applicativi contemporaneamente. La curvatura lo rende più fruibile per tutti quegli utenti abituati a soluzioni 16:9. Il rivestimento antiriflesso e la luminosità di 350 nit lo rendono adatto anche a luoghi di lavoro particolarmente luminosi. Ottima la connettività e la presenza della porta Type-C con power delivery di 75 watt, che permette di sfruttare al meglio il monitor collegandolo con un solo cavo ai laptop più moderni.

Pro

  • Stand e maniglia trasporto
  • Angolo di Visione
  • Type-C
  • Hub USB

Contro

  • Assenza speaker
  • 60 Hz