Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Computer Portatili

Lenovo Yoga Book, un notebook finalmente rivoluzionario

La vera novità in ambito notebook che finora si è vista all'IFA di Berlino è lo Yoga Book, un prodotto di Lenovo che esce dal coro dei 2-in-1 staccabili, ruotabili e trasformabili in vari modi già visti. Come un notebook infatti ha due parti raccordate da una cerniera, ma invece del display e della tastiera ha un display…e una sorta di display.25 Yoga Book Openflat landscape 1280x721

Per chi se lo ricorda, l'idea di partenza non è molto differente dal Courier di Microsoft, quel progetto del 2012 che fu miseramente cestinato da Steve Ballmer e soci. Doveva essere un prodotto da essere consultato come una rivista elettronica, da usare principalmente con applicazioni come OneNote.

Adesso arriva Yoga Book: due "schermi" raccordati con una cerniera, che si aprono e si chiudono come un libro, supportano entrambi sia gli input touch sia quelli con la penna e pennino. Una novità che combina l'idea di partenza del Courier con la cerniera Yoga che ha riscosso tanto successo nell'omonima gamma.

Dallo Yoga eredita il fattore di forma a conchiglia tipico dei notebook, con la possibilità di disporlo "piatto" su un piano d'appoggio: una caratteristica che finora non era molto utile, e che con uno schermo vero e proprio e uno con tastiera e altre funzioni diventa per lo meno curiosa e con un interessante potenziale.

05 Yoga Book Pen Close up 1280x721

Dal Courier eredita la forma a libro con entrambe le metà che hanno più o meno le stesse dimensioni per un look simmetrico, e la possibilità di usare entrambe le "parti" con il touch. Una però offre una superficie di input progettata per lo stilo, denominata Create Pad.

Basta premere un pulsante e il Create Pad diventa una tastiera retroilluminata con feedback tattile che simula una tastiera normale. Quando si trasforma il notebook in tablet non ci sono più i tasti che sporgono – o che si debbono ritrarre automaticamente come nel ThinkPad X1 Yoga – e inoltre offre una superficie touch che non è solo una tastiera, ma può svolgere anche altre funzioni. Nascosti i tasti virtuali diventa una superficie per disegnare, o comunque uno spazio in cui lavorare, sfruttando magari lo stilo con 2.048 livelli di pressione.

Senza avere avuto modo di provare il prodotto è impossibile dare un giudizio sul feedback della tastiera. Secondo Lenovo è veloce e precisa come una fisica, non vediamo l'ora di provarla.

03 Yoga Book Close up KB 800x450

Quanto alla configurazione, comprende un processore Intel Atom Cherry Trail x5-Z8550, 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage. Lo schermo IPS da 10,1 pollici ha una risoluzione di 1920 × 1200 pixel. Sono presenti poi la tipica serie di sensori (accelerometro, luce ambientale, e così via), le webcam da 8 megapixel con autofocus (posteriore), e da 2 megapixel (anteriore), Wi-Fi a/b/g/n/ac, e un modem LTE associato alla nano SIM. Il peso complessivo è di 0,69 kg.

12 Yoga Book Painting Creat Mode portrait Drawing Pad 1280x727

Il sistema operativo può essere Windows 10 (è già in vendita in Italia a 599 euro), oppure Android 6 (a 499 euro).

Aggiornamento: lo Yoga Book è già in vendita in Italia, abbiamo aggiornato la notizia con prezzi e link.