CPU

Lisa Su di AMD entra nel consiglio di amministrazione di Cisco

Cisco, azienda specializzata nella fornitura di apparati di networking con un fatturato di oltre 45 miliardi di dollari, ha annunciato la nomina di Lisa Su, presidente e CEO di AMD, come membro del proprio consiglio di amministrazione.

Si tratta di un nuovo impegno e sfida per Lisa Su, dopo quasi un decennio in cui è riuscita a risollevare le sorti di AMD portandola ai risultati da record comunicati nelle scorse ore. Un cammino lastricato di successi quello della dirigente, pensiamo infatti all’inserimento nella lista del quotidiano finanziario statunitense Barron’s che l’ha indicata tra i migliori CEO del 2019.

“Lisa è un dirigente di primo piano, con una profonda esperienza nel settore dei semiconduttori”, ha affermato Chuck Robbins, presidente e CEO di Cisco. “Attendiamo con impazienza i suoi contributi al consiglio di amministrazione di Cisco e alla nostra attività, mentre continuiamo a sviluppare tecnologie innovative e una nuova Internet per l’era del 5G che aiuterà i nostri clienti a innovare più velocemente che mai”.

Lisa Su è entrata in AMD nel 2012 e ricopre la carica di presidente e amministratore delegato da ottobre 2014. In precedenza, la dottoressa ha ricoperto il ruolo di Senior Vice President e General Manager della divisione Networking and Multimedia di Freescale Semiconductor, ed è stata responsabile della strategia globale, del marketing e dell’ingegneria per il business delle comunicazioni integrate.

Lisa Su è entrata a far parte di Freescale nel 2007 come Chief Technology Officer, dove ha guidato la roadmap tecnologica dell’azienda e gli sforzi di ricerca e sviluppo.

I precedenti 13 anni invece li ha trascorsi in IBM, assumendo varie posizioni di stampo ingegneristico e dirigenziale, tra cui vicepresidente del Centro di Ricerca e Sviluppo dei semiconduttori. Prima di IBM, ha fatto parte dello staff tecnico di Texas Instruments dal 1994 al 1995. La dottoressa Lisa Su ha conseguito una laurea in ingegneria elettrica presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT).