Computer Portatili

Usabilità

Pagina 2: Usabilità

Progettazione

Il MacBook Pro mantiene invariato il suo aspetto confermandosi uno dei portatili dal design più longevo della sua categoria, con i due altoparlanti ai lati della tastiera a isola con tasti neri. Nella parte inferiore ci sono le prese d'aria e al centro del coperchio il logo Apple illuminato.

apple macbook pro retna 2015 w g01

Con dimensioni di 35,89 x 24,71 x 1,8 centimetri e un peso di 2,04 chili il MacBook Pro è abbastanza sottile e agevole da trasportare. In confronto il più recente XPS da 15 pollici di Dell misura 372 x 254 x 8-18 mm e pesa 2,01 chili è leggermente più grande del MacBook Pro, mentre workstation grafiche come l'MSI WS60 (390 x 266 x 19,9 mm per 1,9 chilogrammi) o l'HP ZBook 15u (37,59 x 25,4 x 2,13 cm, 1,91 chili) sono leggermente più leggere, ma hanno dimensioni un po' più abbondanti del prodotto di Apple.

Touchpad Force Touch

Una delle maggiori novità introdotte con l'edizione 2015 del MacBook Pro Retina è il touchpad Force Touch, presente anche sul MacBook da 12 pollici e sul MacBook Pro Retina da 13 pollici. Questo nuovo trackpad ha una dimensione di 10,16 x 7,6 centimetri e la sua peculiarità è che non fa clic fisici, ma sfrutta sensori di forza e il feedback tattile per simulare l'uso a cui siamo abituati.

Uno dei principali vantaggi del Force Touch è che applicando una pressione maggiore sulla superficie sensibile si attivano funzioni speciali. Per esempio, tenendo premuto sul link a un sito web si può visualizzare un'anteprima della pagina in una piccola finestra, mentre lo stesso gesto fatto su una porzione di testo evidenziato fa apparire la definizione da dizionario o la voce di Wikipedia.

apple macbook pro retna 2015 w g06

Il Force Touch offre inoltre una serie di comandi aggiuntivi rispetto ai modelli precedenti. Per esempio si può accelerare o rallentare la velocità di riproduzione di contenuti in iMovie o QuickTime in funzione della forza che si applica premendo sul touchpad. Lo stesso per l'ingrandimento delle mappe.

Nel complesso ho trovato reattive le funzioni del Force Touch. Con i clic normali in un primo momento sembra un po' rigido, ma con le dovute regolazioni nel menu delle impostazioni sono riuscito a trovare un buon compromesso.

Tastiera

La tastiera del nuovo MacBook Pro è invariata rispetto a quella a isola con i tasti neri che era installata nei modelli precedenti. Da utente di lunga data di sistemi Mac non ho avuto problemi ad avere una digitazione spedita grazie ai tasti con corsa di 1,34 millimetri, che richiedono una forza di attuazione di 56 grammi. Con il test di digitazione online ho totalizzato 104 parole al minuto senza errori, che è un ottimo risultato.

Connettività

Il nuovo MacBook Pro Retina offre due porte USB 3.0, una HDMI, uno vano per le schede SDXC e due connettori Thunderbolt 2, di cui uno valevole sia per trasferire file sia per collegare display esterni ad alta risoluzione. Al contrario del MacBook da 12 pollici è assente il connettore USB Type-C.

apple macbook pro retna 2015 w g05

Quanto alla webcam, ritroviamo il modello FaceTime da 720p che era presente anche sul modello precedente e che è di discreta qualità. Gli altoparlanti del MacBook emettono suoni nitidi e abbastanza potenti da riempire una piccola sala riunioni. Nella nostra prova siamo rimasti soddisfatti dai risultati.

Display

C'è una ragione per al quale la dicitura "Retina Display" fa parte del nome del MacBook Pro: questo schermo da 15,4 pollici a 2880 x 1800 pixel impressiona non appena si accende il PC, con le icone delle applicazioni e le immagini che sono particolarmente nitide.

 

La luminosità è di 303 candele, un valore sufficiente per superare l'MSI WS60 (216 candele) e la media della categoria che è di 254 candele. L'XPS 15 e lo ZBook 15u hanno entrambi fatto meglio, così come il MacBook Pro edizione 2014, con il quale avevamo misurato 317 candele.

Il MacBook Pro è in grado di riprodurre l'86 percento del gamut volume, superiore al notebook MSI (78,1%) e alla media di categoria (83 percento).

In compenso questo schermo è più accurato rispetto ai concorrenti, dato che ha registrato un DeltaE di 2.11 (i valori più vicini allo 0 sono migliori), contro gli 11.6 dell'MSI, e i 7.2 dell'XPS 15. Il risultato è anche superiore alla media (2.84), mentre non raggiunge il livello di precisione dello ZBook (1.68).