Mac

MacOS, nove modi per liberare spazio sull’hard disk

Anche nel 2017 può essere molto facile restare a corto di spazio di archiviazione, soprattutto su portatili e All-in-One. Certo, eliminare programmi e file che non ci interessano più è un buon modo per aumentare lo spazio a disposizione, ma non ci porta molto lontano. Per ottenere risultati davvero validi bisogna fare qualcosa in più, come eliminare i file temporanei, quelli duplicati, le lingue che non usiamo e molto altro. Sapevate ad esempio che sui Mac ogni account utente ha più cestini?

In questo articolo vi diamo alcuni suggerimenti generali, vi suggeriamo alcuni software, e vi mostriamo come prendere coscienza dei file che occupano inutilmente spazio sul vosto Mac. Se siete utenti avanzati non avrete bisogno di questa guida, anche se può essere utile per rispolverare le basi.

Fare pulizia in modo veloce

xCleanMyMac 650x352 pagespeed gp+jp+jw+pj+ws+js+rj+rp+rw+ri+cp+md ic UZmivaYUo7

Se non avete voglia di spendere diverso tempo a cercare ed eliminare i file in eccesso manualmente, una soluzione è utilizzare un tool per la pulizia dell'hard disk come ad esempio CleanMyMac 3, che eliminerà file temporanei, lingue che non utilizziamo, file obsoleti lasciati da precedenti disinstallazioni, allegati mail di grandi dimensioni e molto altro ancora.

Trovare e rimuovere i file duplicati

xApp Store 650x362 pagespeed gp+jp+jw+pj+ws+js+rj+rp+rw+ri+cp+md ic Oh2xwy3BND

L'unica cosa che CleanMyMac 3 non gestisce è l'individuazione ed eliminazione dei file duplicati, che rubano tantissimo spazio sul vostro Mac, soprattutto se lo utilizzate da diverso tempo. Per questa operazione dovrete quindi eventualmente ricorrere a un altro strumento, Gemini 2, sempre della stessa software house. Entrambi i programmi hanno una versione trial gratuita, da provare per testarne l'efficacia.

Ovviamente prima di procedere è bene verificare per sicurezza di avere un backup aggiornato di tutti i nostri file più importanti.

Svuotare il cestino

2

Il cestino del Mac è identico a quello Windows: in entrambi i casi i file non vengono cancellati definitivamente ma tenuti lì, nel caso li si voglia ripristinare in un secondo momento. Per cancellarli definitivamente liberando così spazio prezioso sarà necessario svuotare il cestino. Come detto però ciascun utente sul Mac potrebbe avere diversi cestini, per cui potrebbe essere necessario svuotarli tutti.

Per svuotare il cestino principale del proprio profilo utente è possibile utilizzare la combinazione Ctrl+click o semplicemente effettuare un click col tasto destro sull'icona del cestino nell'angolo in basso a destra sulla dock e scegliere svuota cestino.

untitled

iPhoto, iMovie e Mail poi hanno i propri cestini dedicati. Se avete cancellato file multimediali dall'interno di queste applicazioni dovrete svuotare anche i loro cestini per recuperare spazio.

Ad esempio se utilizzate iPhoto per gestire le foto e ne avete cancellate alcune dal suo interno dovrete utilizzare sempre Ctrl+click o fare click col pulsante destro del mouse sulla voce cestino del'applicazione specifica, selezionando svuota cestino.

Disinstallare applicazioni

xview size of installed applications on mac pagespeed gp+jp+jw+pj+ws+js+rj+rp+rw+ri+cp+md ic 4glZccNV4G

Per disinstallare le applicazioni di cui non si ha più bisogno recuperando così molto spazio su disco è necessario aprire il Finder (il gestore di file e cartelle, equivalente di Esplora Risorse su Windows), selezionare Applicazioni nella sidebar ed effettuare un semplice drag & drop dell'icona dell'applicazione selezionata, verso il cestino sulla dock.

Per scoprire quali applicazioni occupano più spazio invece basta aprire il Finder e selezionare Applicazioni, scegliere dal menu vista > Organizza Per > Dimensioni, o più semplicemente cliccare sulla colonna "Dimensioni" per mostrare prima i software che occupano più spazio. 

Eliminare i file temporanei

xclean temporary files on a mac with ccleaner pagespeed gp+jp+jw+pj+ws+js+rj+rp+rw+ri+cp+md ic LWLE3kCeGV

Sull'hard disk del vostro Mac con molta probabilità saranno presenti dei file temporanei di cui non avete bisogno. Mac OS cerca di eliminarli automaticamente, ma un programma dedicato probabilmente troverà molti più file temporanei da eliminare.

Su Windows, tra i tanti software disponibili a questo scopo il più popolare è sicuramente CCleaner, che ora vanta anche una versione per Mac. Il funzionamento in entrambi i casi è identico: dopo aver scaricato e installato CCleaner, basterà avviarlo ed eseguire un'analisi del sistema. Scegliendo tra le varie voci da controllare. Alla fine delle operazioni, il programma restituirà un elenco dei file da eliminare per recuperare spazio. Attenzione però perché non tutti sono consigliabili da eliminare.

Ad esempio i file della cache del browser consentono di caricare le pagine Web più velocemente. Il browser inoltre rinnova la cache automaticamente mentre navighiamo e comunque utilizza una porzione di spazio predefinita, che non cresce quindi a dismisura.

Controllare il disco per scoprire cosa occupa spazio

xanalyze disk space used by files on mac os x pagespeed gp+jp+jw+pj+ws+js+rj+rp+rw+ri+cp+md ic y  O3cZpZs

Per liberare spazio su disco, un buon punto di partenza è avere un'idea esatta di cosa occupa più spazio. Un tool di analisi dell'hard disk come Disk Inventory X scansionerà l'hard disk del vostro Mac mostrandovi quali file e cartelle stanno utilizzando troppo spazio.

Se per voi quei file sono comunque importanti è possibile scegliere magari di spostarli in un hard disk esterno, in modo da conservarli senza togliere spazio prezioso. In ogni caso non preoccupatevi, perché concentrandovi sui file presenti nel percorso Utente/Nome Utente non sarà possibile cancellare file di sistema.

Rimuovere i file di lingua

xremove language files with monolingual on a mac pagespeed gp+jp+jw+pj+ws+js+rj+rp+rw+ri+cp+md ic Igfo0HeMsq

Le applicazioni per Mac si installano complete dei file per tutte le lingue supportate, così da consentire di cambiare lingua di riferimento nel proprio sistema, trovando immediatamente tutto già localizzato. Moltissimi utenti però utilizzano una sola lingua sul proprio Mac e quei file stanno quindi occupando centinaia di mega senza alcun motivo. Se state cercando di ottenere più spazio possibile ad esempio sul vostro MacBook Air da 64 GB recuperare quello spazio extra potrebbe essere utile. Per rimuovere i file di lingua è possibile ad esempio utilizzare Monolingual. Come potete vedere dall'immagine la schermata offerta è semplicissima e mostra un elenco di tutti i file lingua presenti, con la possibilità di selezionare quelli che si vuole rimuovere.

Eliminare gli allegati di grandi dimensioni in Mail

3

Se in Mac OS utilizzate l'app predefinita Mail per la gestione della posta elettronica e possedete lo stesso account email da molto tempo, c'è una buona probabilità che gli allegati mail di grandi dimensioni stiano occupando molto spazio sul vostro hard disk, a volte anche diversi gigabyte, questo quindi è un ottimo punto di partenza se volete liberare spazio su disco.

È possibile cambiare le impostazioni di Mail in modo da non scaricare automaticamente gli allegati così da risparmiare spazio o eseguire un tool di pulizia per eliminarli. Se state utilizzando Gmail potete impostare un limite alla quantità di messaggi sincronizzati tramite IMAP, in modo da mostrarne solo qualche migliaio anziché tutti sin dall'inizio.

Utilizzare gli strumenti di storage di macOS

xAbout This Mac pagespeed gp+jp+jw+pj+ws+js+rj+rp+rw+ri+cp+md ic rsqBNZsLWe

L'ultima versione di macOS (Sierra) ha un nuovo strumento per eliminare i file inutili dal vostro Mac: recatevi nel Menu e scegliete Informazioni su questo Mac, selezionando infine la tab dedicata all'archiviazione.

Una volta lì potrete scegliere tra le nuove opzioni quelle più utili per voi.

Archivia su iCloud

Una nuova funzione che consente di salvare i file presenti in Desktop, Documenti e Foto su iCloud, liberando automaticamente lo spazio sul disco locale. Se avete una connessione Internet lenta probabilmente sarà meglio non attivare questa funzione.

Ottimizza spazio

Il nome non rispecchia la funzione reale. In effetti non fa che cancellare film e serie TV acquistate su iTunes, dopo averle visionate, in modo da mantenere libero l'hard disk. Ovviamente avendole acquistate potrete riscaricare gratuitamente quei file tutte le volte che vorrete.

Svuota automaticamente Cestino

Attivando questa opzione, il sistema operativo cancellerà automaticamente i file presenti nel cestino, una volta trascorsi 30 giorni dal momento della loro eliminazione.

Altri file che potete eliminare per recuperare spazio su disco sono quelli con estensione .dmg una volta installate le applicazioni che contengono, inoltre controllate la cartella Download dal Finder ed eliminate tutti i file scaricati di cui non avete più bisogno.


Tom's Consiglia

Se volete un Mac senza spendere una fortuna ricordate che ci sono sempre i MacBook Air.