CPU

Athlon XP dal 1500+ al 2100+: da Ottbre 2001 a Marzo 2002

Pagina 20: Athlon XP dal 1500+ al 2100+: da Ottbre 2001 a Marzo 2002


Athlon XP dal 1500+ al 2100+: da Ottbre
2001 a Marzo 2002

L’upgrade dell’Athlon basato sul nucleo Thunderbird giunse
con l’introduzione del nucleo Palomino. Nello stesso momento, AMD modificò
il metodo di numerazione dei modelli, ora non più collegato alla reale
velocità del processore.Il sistema di fabbricazione utilizzava ancora
la tecnologia a 0.18-micron e il numero di transistors raggiunge i 37.5 milioni.
Vengono aggiunte nuove caratteristiche. Viene introdotto il diodo termico, anche
se all’inizio nessuna scheda madre era in grado di supportarlo. Dal nucleo Palomino
in poi i costruttori dotarono la CPU con estensioni SSE. Non furono fatte modifiche
alla cache.

Athlon XP 1500+ to 2100+: October 2001 to March 2002


Testa a testa tra 2 GHz Intel
P4 e Athlon XP 2000+ con nucleo Palomino.


Athlon XP 1500+ to 2100+: October 2001 to March 2002


Il nostro test di sistema con
Athlon XP 2100+.

Athlon XP dal 1700+ al 2100+: da Aprile 2002 a Giugno 2002

Con l’introduzione del core Thoughbred "A" AMD ha
ridotto la larghezza delle piste di questo Athlon a 0,13 micron. La dissipazione
termica è rimasta invariata rispetto al modello precedente.

 

Pagina 20: Athlon XP dal 1500+ al 2100+: da Ottbre 2001 a Marzo 2002

Indice