CPU

pagina n.2

Pagina 2: pagina n.2


Controllo Performance CPU: AMD &
Intel dal 1994 al 2003, Continua

Iniziamo la nostra analisi: per comprimere un file DV-video
in formato MPEG2, un Intel Pentium 166 MMX del 1996 impiega una quantità
di tempo enorme, 7.688 secondi, equivalenti a 2 ore e otto minuti. All’opposto,
un P4 3.06 GHz,il top della gamma Intel, completa lo stesso processo in 292
secondi o, in pratica, 4 minuti e 52 secondi. Il P4 risulta quindi 26 volte
più veloce.

CPU Performance Check: AMD & Intel 1994 to 2003, Continued


Un Classico Pentium 133 montato
su una piastra Socket 5. Il socket COAST (COAST = cache on a stick) con 256
KB L2 cache è chiaramente visibile al centro. Quelli erano giorni!

Il popolare procedimento di compressione ci fornisce un ulteriore
esempio:un Pentium 100 impiega due ore e nove minuti per trasformare un file
WAV in un MP3 (il nostro file aveva una durata di 17 minuti e 14 secondi). Il
Pentium 4 3.06 GHz compie la stessa operazione in 72 secondi, il P4 risulta
quindi 108 volte più veloce del Pentium 100! Cosa dire poi dell’ultima
generazione di giochi sparatutto 3D? Con 2.6 frame al secondo, Unreal Tournament
2003 sembra una presentazione in slide sul nostro Pentium 100, mentre sull’AMD
Athlon 3000+ viaggia alla strabiliante velocità di 215.1 frames al secondo.
Se ciò non bastasse il tempo di refresh è 82.7 volte più
veloce.
Questi confronti ci indicano il motivo per cui tutti vogliono
l’ultimo processore uscito (e il più veloce).

CPU Performance Check: AMD & Intel 1994 to 2003, Continued


Così è come appare
la configurazione di sistema con un Intel Pentium 100 sotto Windows XP.


 

Pagina 2: pagina n.2

Indice