Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Configurazione di prova e procedura di test

Pagina 2: Configurazione di prova e procedura di test
Test di Mass Effect Andromeda con schede video AMD Radeon e Nvidia GeForce. Avete l'hardware giusto per il nuovo gioco di Bioware?
Configurazione di prova
CPU Intel Core i5-6500
Motherboard Asus Z170-Deluxe
RAM Klevv DDR4-2133 8GB
SSD Crucial MX200 500GB
Alimentatore Cooler Master G450M
Case  Cooler Master HAF XB EVO
Sistema operativo Windows 10 x64 Enterprise 1607 (14393.693)
Driver  Nvidia GeForce Game Ready 378.49
AMD Radeon Crimson Edition 17.1.1

Abbiamo svolto i test su una piattaforma di fascia media, quella su cui giocheranno molti appassionati. Il sondaggio hardware e software di Steam ci permette di capire quali sono le configurazioni più diffuse:

  • Windows 10 64-bit ha una quota del 47,7%
  • 8 GB di RAM sono comuni al 34% dei giocatori (la nostra configurazione ha 16 GB)
  • La risoluzione Full HD (1920×1080) è usata dal 43%, mentre il 24% rimane a 1366×768 (portatili). Il QHD (2560×1440) è la risoluzione a cui gioca meno del 2% dei gamer, e il 4K non ne parliamo.
  • Le CPU quad-core sono usate dal 47,7% dei giocatori. La nostra configurazione è basata su un quad-core di fascia media Intel.

Schede video in test

Testiamo Mass Effect: Andromeda con otto schede differenti, gran parte delle quali si possono inserire nella fascia media del mercato.

Asus GeForce GTX 1060 STRIX OC 6GB
XFX Radeon RX480 Core 8GB
Gigabyte GeForce GTX 1060 WF2OC-3GD 3GB
MSI RX470 Gaming X 4G
MSI GTX 970 Gaming 4G
XFX Radeon R9 390 8G
MSI Radeon RX460 2GB OC
PNY GeForce GTX 1050 2GB

La Radeon RX 480 "Core" di XFX è in svantaggio, dato che ha frequenze standard, mentre la Asus GTX 1060 Strix OC opera a 1645 MHz. Abbiamo portato la GPU della scheda AMD a 1340 MHz e la memoria a 2 GHz.

La RX 470 potrebbe avere un vantaggio per il gigabyte di memoria in più rispetto alla GTX 1060 3GB. La GTX 970 e la R9 390 sono vecchie di una generazione, ma sono molto diffuse. A completare i test due schede di fascia più bassa, RX 460 2GB e GTX 1050 2GB.

Procedura di test

Tutte le prestazioni sono state raccolte con lo strumento PresentMon e il nostro front-end personalizzato. Al fine di rappresentare accuratamente le prestazioni, ogni scheda è stata scaldata fino a una temperatura stabile prima di rilevarne i dati.

Gran parte delle GPU adottano meccanismi per ottimizzare le frequenze in base a variabili come consumo e temperatura. Perciò i test svolti durante il periodo di riscaldamento potrebbero restituire prestazioni migliori di quelle che vedrete realmente.

procedura
Clicca per ingrandire

Per questo abbiamo svolto la sequenza di test due volte al fine di riscaldare ogni scheda. Poi abbiamo raccolto i dati che vedete nei grafici. Abbiamo testato il gioco in Full HD con impostazioni Medium e High. Abbiamo inoltre provato RX 480 e GTX 1060 6GB con dettagli Ultra, e RX 460 e GTX 1050 con dettagli Low.