Tom's Hardware Italia
Memorie

Non ci sono miglioramenti prestazionali con DRAM più veloci di 1600 MT/s

Pagina 5: Non ci sono miglioramenti prestazionali con DRAM più veloci di 1600 MT/s
Guida alla memoria DRAM per principianti. In questa Parte 2 affrontiamo alcuni temi scottanti.

Non ci sono miglioramenti prestazionali con DRAM più veloci di 1600 MT/s

La risposta a questa affermazione è legata a molti fattori. È completamente falsa se state usando una CPU o una APU con grafica integrata. La GPU usa la memoria di sistema e più veloce è, meglio è!

La maggior parte dei test DRAM misura le prestazioni in lettura, scrittura e copia. I benchmark con i giochi dimostrano tra 3 e 5 FPS in più con DRAM tra 1600 e 2133 MT/s. Ciò avviene perché nella gran parte dei giochi la DRAM è usata principalmente come una pipeline per riempire d'informazioni la GPU e come un'area di accumulo per i dati richiesti di frequente. Il fatto è che può aumentare gli FPS, anche se di poco. Dato che il prezzo delle DRAM tra 1600 e 2133 MT/s non è poi così differente, a volte può ancora aver senso acquistare la DRAM con data rate maggiore.

Inoltre un programma per la compressione dei file come WinRAR mette i dati nella DRAM e li comprime al suo interno prima di riscriverli nell'hard disk. I benchmark che usano WinRAR possono mostrare un miglioramento fino al 25% passando da 1600 a 2400 MT/s. E ci sono un sacco di altre applicazioni intensive per quanto riguarda la memoria: editing video, lavoro con le immagini, CAD, far funzionare macchine virtuali e così via. Anche se alcuni dei miglioramenti potrebbero essere piccoli, sommandosi raggiungono un peso diverso.

Se state facendo un'operazione alla volta – scrivere un testo, poi navigare una pagina web e poi guardare un video – non avete davvero bisogno di memoria DRAM più veloce. Se però gestite più operazioni alla volta – ad esempio avete diverse schede aperte nel browser mentre state lavorando su un vasto foglio di calcolo o state facendo funzionare un video in finestra, state lavorando con le immagini e facendo agire l'antivirus in background – allora una memoria più veloce può offrire maggiori benefici.

Potete testare quanto diciamo facendo lavorare più applicazioni come queste con una DRAM a 1600 MT/s e poi con qualcosa di superiore. Una volta che avete caricato il vostro sistema con diversi programmi, usate un benchmark di sistema come SiSoftware Sandra e poi WinRAR su un file grande. Mentre è in funzione, girate per le vostre finestra aperte e poi controllate i punteggi in Sandra e il tempo passato per WinRAR.